martedì, 24 Novembre, 2020

Allenamento a porte chiuse per la Viterbese

Un manipolo di tifosi ad attenderli per chiedere loro prestazioni dignitose e immediata inversione di rotta, ma la squadra gialloblu si trincera dietro il cancello chiuso del Rocchi, cambiando programma rispetto alla seduta di lavoro che doveva svolgersi al Pilastro.

Allenamento a porte chiuse per la Viterbese, dunque, rientrata ieri sera dalla disgraziata trasferta di Castellammare con la Juve Stabia. Una mezz’ora di confronto, si presume aspro, nello spogliatoio tra mister Taurino e i suoi e poi in campo.

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

I tifosi alla squadra: “Tirate fuori gli attributi e cominciate a correre”

Alla fine, su richiesta dei tifosi, i giocatori della Viterbese, guidati da mister Taurino hanno …