Anthony Davis, Lakers Warriors si porta in vantaggio per 1-0 nella serie

I Golden State Warriors hanno quasi ottenuto una grande rimonta martedì sera al Chase Center.

Tuttavia, quella spinta è iniziata un po’ tardi.

Anthony Davis e i Los Angeles Lakers hanno sconfitto i Warriors 117-112 nella prima partita della loro serie di semifinali della Western Conference a San Francisco. I Lakers hanno preso un vantaggio per 1-0 nella serie dopo essere stati eliminati dai playoff dai Memphis Grizzlies nel primo turno dei playoff.

Anche Davis è stato assolutamente dominante nella vittoria. Davis è andato 11 su 19 dal campo con 30 punti, 23 rimbalzi, 5 assist e 4 stoppate.

“Sappiamo che sono gli stessi campioni in carica, amico”, ha detto Davis su TNT. “Abbiamo visto cosa hanno fatto contro Zach … nessun vantaggio era al sicuro con loro. Ovviamente, hai visto che possono diventare caldi in qualsiasi momento. È solo una mentalità per la nostra squadra, sapere che se vinciamo in questo edificio possiamo prendere questa squadra a terra, ci dà fiducia.

I Warriors si sono ripresi negli ultimi minuti, anche se i Lakers si sono sentiti completamente avanti nel secondo tempo. Dopo essere caduti in una buca da 14 punti nel quarto quarto, i Warriors sono andati su un parziale di 14-0 in un arco di quasi cinque minuti con un paio di grandi triple di Jordan Poole e Stephen Curry.

Tuttavia, l’ultima tripla di Curry è stata l’ultima realizzata da Golden State. I Lakers hanno tenuto i Warriors a zero reti per il resto del percorso e hanno abbattuto alcuni tiri liberi negli ultimi secondi per assicurarsi una vittoria di cinque punti.

Martedì sera Anthony Davis e i Los Angeles Lakers hanno sconfitto i Golden State Warriors nella prima partita della loro serie di semifinali della Western Conference. (Ezra Shaw/Getty Images)

Il primo tempo è stato una battaglia, dando subito il tono a quella che dovrebbe essere una grande serie in California. Davis ha perso 23 dei suoi 30 punti nel primo tempo e ha portato i Lakers a un punto di vantaggio all’intervallo. Guidati dai 18 punti di Klay Thompson nel primo tempo, i Warriors hanno segnato 13 triple nei primi 24 minuti. I Lakers, d’altra parte, sono andati 1 su 8 da dietro l’arco.

READ  Risultati della lotteria per $ 785 milioni di jackpot

I Lakers si sono allontanati brevemente nel terzo, grazie a un grande parziale di 13-3 che li ha tenuti in doppia cifra per la prima volta per tutta la notte. Golden State non è rimasto indietro a lungo ed è rientrato grazie a una folle schiacciata di Gary Payton II su James. Tuttavia, lo Slam in qualche modo non ha impressionato molto l’anziano Payton.

I Lakers hanno esteso il loro vantaggio a otto alla fine del terzo, e hanno ottenuto tre punti gratuiti negli ultimi minuti quando Draymond Green ha espulso Davis per un fallo tecnico per aver litigato con un arbitro. Linea di tiro libero. I Lakers erano 21 su 23 dalla linea di tiro libero dopo tre quarti.

Ciò ha portato a una spinta tardiva da parte dei Warriors che è stata di breve durata.

Curry ha guidato Golden State con 27 punti nella sconfitta, mentre Thompson ha chiuso con 25. Poole ha anche aggiunto 21 punti dalla panchina. Quel trio si è unito per andare 18 su 40 da dietro l’arco. Kevon Looney ha aggiunto 10 punti e 23 rimbalzi. Ha registrato almeno 20 rimbalzi in quattro partite finora in questa postseason.

James ha aggiunto 22 punti e 11 rimbalzi nella notte da 30 punti di Davis. Dennis Schroder ha chiuso con 19 punti, mentre D’Angelo Russell ha aggiunto 19 punti e 6 assist. Nonostante abbiano effettuato solo sei tiri da dietro l’arco, i Lakers hanno tirato quasi il 47% dal campo come una squadra e hanno effettuato 25 tiri liberi. Ancora più importante, hanno vinto 15 delle ultime 19 partite.

READ  Le azioni sono crollate mentre i dati provenienti dalla Cina hanno alimentato i timori economici globali

La seconda partita della serie è prevista per giovedì sera a San Francisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *