mercoledì, 22 Settembre, 2021

Sergio Mutolo

Innamorato da una vita della Viterbese, prova a tenere viva in rete la 'grande 'storia del club'. Direttore responsabile di Calciopress su Cuori Gialloblu si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare riferimento alla Serie C, sempre dal punto di vista dei tifosi.

Serie C, format e gironi slittano. Il TAR rinvia sulle 4 bocciate dalla Covisoc

Nessuna decisione da parte del TAR sui ricorsi presentati dai club bocciati da Covisoc e Figc, eccetto quella presa per il ChievoVerona >>> LEGGI QUI i particolari. Il Cosenza saluta la Lega Pro e sale in serie B al posto dei veneti. Così ha deciso la Figc di Gabriele Gravina. Per quanto attiene invece ai ricorsi delle quattro squadre di …

Continua a leggere »

Serie C, il Cosenza saluta e sale in B al posto del Chievo

Il TAR ha preso finora una sola decisione in chiave format Lega Pro. È quella riguardante il ChievoVerona per il quale è stata confermata la bocciatura a suo tempo decretata dalla Covisoc. La FIGC del presidente Gabriele Gravina ha deliberato lo svincolo di tutti i tesserati del club gialloblù e la riammissione in Serie B del Cosenza. Un comunicato che …

Continua a leggere »

Serie C, la Figc rinvia al dopo TAR la composizione del format

In quanto a ripescaggi e riammissioni il Consiglio federale che si è tenuto ieri non ha partorito alcun verdetto definitivo, salvo la delibera a favore del Picerno che prende il posto del rinunciatario Gozzano. Nulla di deciso in merito a quante, e soprattutto quali, squadre occorreranno per completare il format a 60 della serie C.  È stato preso atto delle …

Continua a leggere »

Serie C, la Figc ne boccia 6. Ammessi in 54, ma al netto di ricorsi e ripescaggi

La Figc ha ufficializzato i nominativi dei club ammessi al campionato di Lega Pro per la stagione 2021-22. La rinuncia del Gozzano aveva già ridotto il numero a 59. L’esclusione di altre cinque società – Carpi, Casertana, Novara, Paganese e Sambenedettese – fa scendere il totale delle ammesse da 60 a 54 (il 10% in meno). La decisione non si …

Continua a leggere »

La Serie C riparte da tre criticità: capienza degli stadi, campagna abbonamenti e protocolli sanitari

Fino a quando potrà reggere la serie C se si continuerà a giocare a porte chiuse? La “telenovela” estiva delle iscrizioni è andata fin troppo bene, considerato il momento difficile attraversato da una categoria che non ha avuto introiti durante la scorsa stagione. Servono interventi concreti, anche dall’alto per rimettere in marcia una terza serie nazionale che, al momento, è …

Continua a leggere »

Serie C,la Covisoc deciderà format e composizione dei gironi

Sarà la Covisoc a decidere il format e la composizione dei gironi del prossimo campionato di Serie C. La Lega Pro di Firenze, guidata da Francesco Ghirelli, attende l’esito dei ricorsi inoltrati all’organo di verifica contabile dai sei club temporaneamente non ammessi ai rispettivi campionati di competenza. L’iscrizione del Chievo in Serie B è stata bocciata. Il club veronese farà …

Continua a leggere »

La bellezza del calcio nasce dall’allegria di giocare per giocare.

Un giornalista chiese a Dorothee Sölle: ‘Come spiegherebbe a un bambino che cos’è la felicità?’. ‘Non glielo spiegherei’, rispose la teologa tedesca, ‘gli darei un pallone per farlo giocare’. Il calcio sa trasmettere gioia pura e collettiva. Lo dimostra questo fantastico >>> VIDEO. Lo conferma l’entusiasmo popolare suscitato in queste settimane, dalle generose prestazioni offerte dalla Nazionale di Roberto Mancini …

Continua a leggere »

L’orgoglio etrusco di Leonardo Bonucci. Dalla Viterbese alla finale di Wembley con la maglia azzurra della Nazionale

Nella vita bisogna essere onesti, anche a rischio di sembrare troppo partigiani. Durante la partita della Nazionale di Roberto Mancini giocata e vinta ieri sera ai rigori contro una Spagna in grande spolvero, occhi e cuore erano solo per lui. Una gara storica per gli Azzurri, che vale la finale a Wembley per aggiudicarsi il titolo di Campione d’Europa. Lui …

Continua a leggere »

Quando il calcio girava intorno ai tifosi, come la musica di un vinile

Una lunga e mediocre stagione ha ridotto il calcio a un prodotto usa e getta. L’ha (s)venduto alle pay tv. Lo ha trasformato in una specie di caravanserraglio. Fino a mettere in bilico la passione dei tifosi. Riannodare i fili della memoria riconduce a un passato mai dimenticato, che tanto più riaffiora quanto più il presente è deludente. Ci riporta …

Continua a leggere »

Viterbese, quando i tifosi sono l’anima del calcio

Il calcio è lo sport più bello del mondo. Agli scettici che considerano questa frase un puro assioma si consiglia di rivedersi, senza pregiudizi, Italia-Germania 4-3 oppure Svizzera-Francia appena giocata agli Europei (vinta dagli elvetici ai calci di rigore dopo 120’ di lotta allo spasimo).  Due magnifici spot per quanti ancora lo riducono a uno stupido gioco in cui undici …

Continua a leggere »