Bing ha detto che sta rimuovendo la sua lista d’attesa per la chat basata su GPT-4

Credito immagine: Microsoft/OpenAI

Bing di Microsoft è sotto i riflettori per la prima volta in un decennio dopo aver svelato un’interfaccia basata su GPT il mese scorso. Ma il gigante della tecnologia finora è stato cauto sulla rapidità con cui può rendere disponibile agli utenti la nuova offerta Bing, alimentata dalla tecnologia GPT-4 di OpenAI. Ma sembra che Bing stia abbattendo quei muri.

Microsoft, uno dei principali investitori in OpenAI, sembra aver rimosso la lista d’attesa dal nuovo Bing, consentendo a chiunque di avere accesso immediato alla nuova esperienza. Windows Centrale, che è stato il primo a notare questo cambiamento, gli utenti non devono aspettare per provare il nuovo Bing. TechCrunch lo ha testato con alcuni ID e-mail (sia nuovi che vecchi) e ha ottenuto l’accesso immediato. Tuttavia, non tutti gli ID e-mail che abbiamo testato erano immediatamente accessibili.

Credito immagine: Screenshot per gentile concessione di TechCrunch

Sebbene la nuova home page di Bing mostri il solito pulsante “Unisciti alla lista d’attesa”, puoi accedere e ottenere l’accesso immediato. La società non ha detto se si stavano sbarazzando del tutto della lista d’attesa, ma Microsoft ha dichiarato in una dichiarazione che stava conducendo vari test per assorbire più utenti.

“Durante questo periodo di anteprima, stiamo eseguendo vari test che potrebbero accelerare l’accesso al nuovo Bing per alcuni utenti. Siamo in anteprima e puoi registrarti su Bing.com”, ha dichiarato un portavoce di Microsoft.

Microsoft ospiterà un evento chiamato “Reinventing Productivity with AI” giovedì alle 11:00 ET. Sebbene l’agenda di oggi sia limitata all’introduzione di strumenti basati sull’intelligenza artificiale per Microsoft 356 (Office) e Dynamic 365, il concorrente delle vendite dell’azienda, non sarebbe sorprendente se ci fosse anche un annuncio relativo a Bing.

READ  Harry Potter serie J.K. Max A Go with Rowling - Scadenza

L’azienda con sede a Seattle sta correndo per integrare un chatbot basato sull’intelligenza artificiale in molti dei suoi servizi. Il mese scorso, Microsoft ha introdotto un bot in esecuzione GPT-4 sulla barra delle applicazioni di Windows 11. All’inizio di questa settimana, la versione standard del browser Edge ha ottenuto la funzione chatbot Bing AI.

La tecnologia di OpenAI si è rivelata un successo per Bing, che ha recentemente annunciato di aver raggiunto 100 milioni di utenti attivi al giorno. Ciò è previsto, dato l’entusiasmo che circonda i chatbot basati sull’intelligenza artificiale e il modo in cui ha attirato decine di migliaia di utenti che vogliono fare un giro. Dopo che le persone hanno effettuato il “jailbreak” del chatbot e hanno detto cose problematiche, Microsoft ha iniziato Testa vari vincoli sulle finestre di dialogo. All’inizio di questa settimana ha aumentato il limite a 15 turni per conversazione e 150 messaggi al giorno.

La storia è stata aggiornata con una dichiarazione di Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *