giovedì, 12 Dicembre, 2019
Ultime notizie

Catania-Viterbese, nota del presidente Ghirelli

Riceviamo e pubblichiamo la replica del presidente Francesco Ghirelli all’articolo >>>Catania-Viterbese, a pensar male si fa peccato...” di Stefano Cordeschi. Di seguito la nota inviataci dall’addetto stampa della Lega Pro, Gaia Simonetti.

In risposta all’articolo ‘Catania-Viterbese, a pensar male si fa peccato…’ il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli precisa:

Ringrazio anticipatamente per lo spazio che mi consentite e per l’occasione che mi avete dato scrivendo, in modo garbato, sul tema arbitrale. Le mie competenze in tema arbitrale sono chiarissime ed hanno limiti ben precisi, ma come Presidente di Lega ho il dovere di rispondere comunque, certamente stando attento a non fare invasioni di campo.

Prima risposta: gli arbitri, come gli assistenti, sono in formazione. Questo è il compito primario della Lega, formare giovani calciatori, arbitri, assistenti, dirigenti. Dobbiamo sapere che questo comporta, inevitabilmente, un rischio superiore di possibilità di errori rispetto a quando gli stessi arbitri ed assistenti accederanno in Serie B e poi in serie A. Nel passato campionato li abbiamo dotati degli auricolari per migliorare il rapporto tra arbitro ed assistenti. Stiamo, certamente, attenti nel capire cosa possiamo fare di più e meglio, in stretto rapporto con l’Aia. Nel passato campionato sono saliti arbitri che, mi sbilancio, hanno caratteristiche tecniche e morali da far presupporre una carriera importante. Il designatore Giannoccaro della Can Pro è stato promosso vice di Rizzoli in serie A ed è arrivato da noi un grande arbitro come Damato. Ne siamo orgogliosi perché dimostrano che siamo la Lega della formazione e che formiamo positivamente.

Seconda risposta: il 30 settembre a Firenze ci sarà l’incontro (partiamo a settembre con gli incontri, proseguiremo a metà campionato e prima dei play) tra arbitri, presidenti, capitani ed allenatori con la presenza della Can Pro e dell’Aia. È quella l’occasione per discutere, per evidenziare errori e per scambiarsi consigli in modo che si possa crescere dandosi una mano. Più si migliora e meglio sarà per il campionato.

Terza risposta: ci sono altri problemi? Si teme qualcosa? Allora, se fosse così c’è l’obbligo di denunciare alla Procura Federale o alla Procura della Repubblica. Se qualche tesserato dovesse segnalarmi qualcosa, nel caso in cui non dovesse fare lui la denuncia, sarei io obbligato a presentarla come Presidente di Lega, e aggiungo che, essendo il garante delle regole, lo farei comunque. Questo, nel passato campionato, ha creato qualche incomprensione. Mi dispiace, ma io non arretrerò di un centimetro.

Grazie e buona giornata

Francesco Ghirelli
Presidente Lega Pro

DI Redazione

Avatar
La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

Viterbese, Romano e il treno dei desideri

Con quella di domenica scorsa siamo arrivati a quota cinque. Parliamo delle sconfitte consecutive inanellate …