martedì, 12 Novembre, 2019

LA BACHECA

Viterbese, il capolavoro di Giovanni Lopez

Per la tredicesima giornata del campionato di Serie C, la Viterbese affronta domani al Pinto la Casertana. I gialloblù sono sesti in classifica generale con 20 punti. Sopravanzano di tre lunghezze un club partito con ben altre velleità, come dimostra l’organico a disposizione di mister Ginestra. La partita è aperta a tutti i risultati. I tanti giovani che compongono la …

Continua a leggere »

Viterbese, i giovani e la brezza del cuore

Sono i giorni del vino e delle rose, per la Viterbese e per i suoi tifosi. Dopo dodici giornate di campionato, i gialloblù occupano la sesta posizione in classifica generale. Molte soddisfazioni la ‘banda Lopez’ se le è già tolte. Questo è poco ma sicuro. Il panterone Tounkara sta risalendo la classifica dei marcatori. Ogni sua rete al Rocchi è …

Continua a leggere »

Viterbese, Romano e un futuro sostenibile

Niente da dire o da obiettare. La Viterbese sta uscendo a testa alta dai sei lunghi anni dell’era Camilli, costellati da tante soddisfazioni e da altrettanti fraintendimenti. Una fase interrotta in modo traumatico dall’ex patron, dopo che il club aveva toccato l’apice della sua storia con la conquista della Coppa Italia Serie C. Nella vita, come nel calcio, basta poco …

Continua a leggere »

Viterbese, qualcosa è cambiato

Peccato per la brutta sconfitta di Rieti. Una Viterbese imbelle si è fatta mettere sotto da un avversario di qualità inferiore, come esprime in modo chiaro e forte la classifica, che per molti tratti della partita è sembrato una specie di Real Madrid. Peccato perché, nonostante si giocasse in notturna, al seguito della squadra c’erano oltre duecento tifosi che hanno …

Continua a leggere »

Viterbese, uscire dalla trappola del tempo

Niente dà la sensazione del passare inesorabile del tempo quanto l’innamoramento per la propria squadra del cuore. Le partite si susseguono a ritmo incalzante, le stagioni si sovrappongono, i ricordi si accavallano, la memoria si ingolfa. Intanto gli anni corrono. Il calcio ti proietta sempre verso il futuro, verso la prossima gara, verso la prossima stagione. In un turbinio di …

Continua a leggere »

Viterbese, tra marketing e comunicazione

Dal versante Viterbese arrivano fin qui solo buone notizie. La società ha assolto tutti gli obblighi economici previsti entro il 16 ottobre. La linea verde sta dando ottimi risultati, sotto tutti gli aspetti. La squadra si è collocata in una posizione di classifica invidiabile. I contributi per il minutaggio sono consistenti e regolari. È stato montato al Rocchi, nel lato …

Continua a leggere »

Viterbese, alla ricerca dell’entusiasmo perduto

Essere regolari nei pagamenti dei propri dipendenti e di quanto dovuto allo Stato dovrebbe essere la norma per chi vuole fare impresa seriamente. La prima regola, la base. Una società di calcio, seppur composta in buona parte da entusiasmo e passione, è pur sempre e soprattutto un’impresa. Magari un’impresa molto dispendiosa e poco remunerativa, ma pur sempre impresa. Chi ci …

Continua a leggere »

La C, il minutaggio e la Viterbese degli Under

Il tifoso medio gialloblù non era di certo abituato e, verisimilmente, non è ancora pronto a questa novità. Lo testimoniano i mugugni di una parte della tribuna. Viceversa, non è mai mancato l’incessante sostegno della curva (apparsa un po’ più affollata del solito). Il fatto è che la Viterbese, nella partita giocata e vinta domenica al Rocchi con il Bisceglie, …

Continua a leggere »

Viterbese, se il calcio girasse intorno

Quando ero ragazzo la gente, in certe partite e comunque quasi sempre, stipava il vecchio campo della Palazzina. Si respirava la gioia di partecipare, dal vivo, a un evento atteso per tutta la settimana. Tutto veniva vissuto come un rito. Anche l’allenamento di metà settimana era affollato di tifosi. I giocatori gialloblù erano sempre in giro per le vie della …

Continua a leggere »

Viterbese, il Rocchi e il calcio per ‘vecchi’

Il pubblico è in vertiginoso calo in tutte le categorie del calcio professionistico italiano. La serie C si adegua all’andazzo, mettendoci del suo in quanto anello debole della catena. Va scemando in modo quasi esponenziale l’interesse intorno alle partite dal vivo. La concorrenza dei media (tv e streaming) è formidabile. Gli stadi si svuotano, più o meno ovunque. Il Rocchi …

Continua a leggere »