Che ne sarà della Lucchese? - Viterbese Calcio News- Cuori Gialloblu
giovedì, 20 Giugno, 2019
Ultime notizie

Che ne sarà della Lucchese?

La Serie C si conferma l’inferno del calcio professionistico italiano. Una categoria negletta dove, da lustri, nulla cambia se non in peggio.

Scorrono solo valanghe di parole che, passando di bocca in bocca, lasciano le cose come stanno. Nell’attesa proustiana di un Godot che sembra non arrivare mai  >>> leggi “Caos in serie C, solo parole parole parole.

Al peggio non c’è mai fine. La dimostrazione di un tale assunto, dopo i casi del Matera e del Pro Piacenza, arriva ancora una volta da Lucca. Il club toscano, i cui tifosi sono gemellati con quelli della Viterbese, attraversa l’ennesima bufera societaria. Evidentemente non era bastato il grande bluff estivo messo in piedi da Grassini. Una vicenda drammatica, che è costata al club rossonero undici punti di penalizzazione.

In una kafkiana conferenza stampa che si è svolta allo stadio Porta Elisa, i tifosi rossoneri sgomenti hanno appreso che la Lucchese ha un nuovo patron e un nuovo direttore generale. La nuova proprietà (la cui compagine rimane avvolta nel mistero), con spirito caritatevole che ben si addice al periodo natalizio, si sarebbe fatta carico di debiti per 1,25 milioni di euro acquistando il 98% della società al prezzo simbolico di un euro.

Che ne sarà della Pantera e dei suoi tifosi? Il futuro della Lucchese resta incerto oggi, come lo era all’inizio di questo campionato. Niente di nuovo. Il cielo sopra la serie C rimane denso di nuvole nerissime.

La terza serie nazionale, priva di regole certe alle quali attenersi e lasciata andare sempre più alla deriva, si adegua al l’assioma gattopardesco. Che tutto cambi perché niente cambi. Che la buena suerte sia con noi.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Serie C, fuori tutti i millantatori

Il campionato di Serie C rappresenta il paradigma della provvisorietà. Si definisce provvisorio, secondo i …