Elezioni in Iran: inizia il conteggio tra le notizie di bassa affluenza alle urne

  • Di Thomas Mackintosh
  • BBC Notizie, Londra

fonte dell'immagine, Belle foto

didascalia dell'immagine,

Le elezioni di venerdì sono state viste come un importante test di legittimità e di sostegno nazionale alla leadership iraniana, ma ci si aspettava una bassa affluenza alle urne.

Il parlamento iraniano e il principale organo clericale hanno iniziato a contare i voti per le elezioni poiché rapporti non ufficiali affermano che il voto di venerdì è stato il più basso dalla rivoluzione islamica del 1979.

Le elezioni saranno le prime nel settembre 2022 da quando le proteste diffuse sono state scatenate dalla morte mentre era in custodia di polizia Mahza Amini, 22 anni, un curdo iraniano.

È stata arrestata per aver violato il rigido codice di abbigliamento iraniano per le donne.

Hanno diritto di voto più di 61,2 milioni di iraniani.

Venerdì si sono svolti due referendum separati: uno per eleggere i prossimi membri del Parlamento e l'altro per eleggere il Consiglio degli esperti.

Il consiglio elegge e supervisiona la figura più potente dell'Iran, il comandante in capo e il comandante in capo, che è il leader supremo che prende decisioni su questioni come la libertà sociale e le condizioni economiche.

L’Iran è stato duramente colpito dalle sanzioni internazionali, dalla crisi economica, da difficoltà diffuse e da violenti disordini.

Nonostante l'appello del leader supremo, l'Ayatollah Ali Khamenei, a votare, molti iraniani erano divisi sulla partecipazione o meno.

didascalia dell'immagine,

Una donna iraniana mostra un dito coperto di inchiostro dopo aver votato alla moschea Ershad, nel nord di Teheran.

Si prevede che le votazioni, iniziate venerdì, rappresentino un minimo storico per le elezioni, in particolare nella capitale Teheran.

Un’agenzia elettorale affiliata allo Stato ha previsto un’affluenza alle urne alle elezioni parlamentari del 41% – che, se accurata, sarebbe la più bassa degli ultimi 12 sondaggi.

Caroline Davies, la prima corrispondente della BBC a Teheran dal 2019, riferisce delle elezioni.

Titolo del video,

Votazione: Gary Davies della BBC visita un seggio elettorale di Teheran all'inizio della votazione

Dato che i voti vengono conteggiati manualmente, ci vorrà del tempo prima che i voti dell'Iran vengano conteggiati. Si riportano alcuni risultati. Secondo l'agenzia di stampa statale iraniana IRNA, la maggior parte degli incontri degli esperti nelle principali città sono stati presi in considerazione.

L'assemblea è un gruppo di 88 religiosi islamici che hanno il compito di eleggere il prossimo leader supremo quando sarà il momento: l'Ayatollah Ali Khamenei ha 84 anni e la nuova assemblea resterà in carica per otto anni.

Finora circa 50 dei 290 seggi parlamentari sono stati dichiarati da alcuni consigli comunali. Sembra che i risultati definitivi verranno pubblicati domani.

Nessun conteggio ufficiale degli elettori è stato annunciato. Gli analisti hanno affermato che la bassa affluenza alle urne riflette il malcontento politico dopo che molti funzionari del paese hanno esortato gli elettori ad andare alle urne.

La Guida Suprema, che è stata la prima a votare, ha detto: “Vota il prima possibile, gli occhi degli amici e dei detrattori dell'Iran sono puntati sui risultati”.

READ  Mentre il processo si svolge, Trump gioca davanti a una giuria di milioni di persone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *