Elezioni in Sud Africa: i primi risultati suggeriscono che il paese si trova ad affrontare il più grande cambiamento politico dai tempi dell’apartheid

Paul Botts/AFP/Getty Images

Elettori in fila fuori da un seggio elettorale nella valle di Juju, Polokwane, durante le elezioni generali del Sud Africa del 29 maggio 2024.


Johannesburg, Sud Africa
CNN

Risultati preliminari Elezioni del Sud Africa Il partito al governo dell’African National Congress (ANC) potrebbe perdere la maggioranza per la prima volta in 30 anni.

Il sostegno all’ANC si è attestato al 43,5% con risultati provenienti dal 22% dei seggi elettorali alle 16:00 ora locale.

Secondo i dati della commissione elettorale del paese, l’opposizione ufficiale Alleanza Democratica (DA) ha ottenuto il 24,7% dei voti, mentre l’estrema sinistra Combattenti per la Libertà Economica (EFF), un partito scissionista dell’ANC, ha ottenuto l’8,9%.

Gruppo di studio onorato Modello CSIR A mezzanotte di giovedì l’ANC aveva ottenuto meno del 45% dei voti nazionali.

I funzionari della Commissione elettorale indipendente hanno sottolineato che il conteggio ufficiale potrebbe richiedere diversi giorni e che alcune grandi circoscrizioni elettorali impiegherebbero più tempo per essere conteggiate.

Chris McGrath/Getty Images

Le persone visualizzano i risultati delle votazioni in tempo reale presso la bacheca nazionale dei risultati dei sondaggi presso l’IEC National Results Center di Johannesburg, in Sud Africa, il 30 maggio 2024.

Nelle elezioni passate, i risultati delle aree rurali – dove l’ANC ha grandi roccaforti – sono arrivati ​​più tardi, favorendo i risultati del partito.

Una volta contati tutti i voti, se l’ANC dovesse ottenere meno del 50%, sarà costretto a formare una coalizione con uno o più altri partiti. A seconda di quanto diminuirà il suo sostegno, potrebbe dover stringere un accordo con uno dei maggiori partiti di opposizione, come DA o EFF, per rimanere al potere.

READ  ULA testa il primo razzo Vulcan a Cape Canaveral - ora viaggio nello spazio

Un altro partito scissionista dell’ANC, l’uMkhonto weSizwe Party (MK), guidato dall’ex presidente Jacob Zuma, sembra andare bene nel KwaZulu-Natal, la provincia costiera orientale dove si trova Durban. Alle 10 ora locale, l’ANC aveva il 42,3% dei voti, rispetto al 20,1%.

Zuma – un convinto critico dell’attuale leader dell’ANC e presidente sudafricano Cyril Ramaphosa – è stato costretto a lasciare. Dimettersi dalla carica di Presidente nel 2018 e ha scontato un breve periodo in prigione nel 2021 per oltraggio alla corte. 82 anni Divieto di candidarsi al Parlamento Dopo che la Corte Costituzionale del Paese ha stabilito la scorsa settimana che sarebbero dovuti trascorrere cinque anni dalla fine della sua pena. Tuttavia, la sua faccia era sulla scheda elettorale.

La Commissione Elettorale del Sud Africa ha sette giorni per legge per annunciare i risultati finali. Tuttavia, di solito vengono annunciati prima. Quest’anno la commissione ha fissato il 2 giugno come data della decisione finale.

Se l’ANC perde la maggioranza, sarà necessario convocare un nuovo parlamento per eleggere il presidente del paese una volta annunciati i risultati finali per formare un nuovo governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *