martedì, 15 Ottobre, 2019

Finworld, C allo sbando?

Il caso Finworld arriva al capolinea >>> LEGGI QUI. E’ stato diffuso pochi minuti fa il comunicato della Lega Pro in merito alla richiesta della nuove garanzie bancarie ai club di Serie C. 

Soltanto la Reggina avrebbe provveduto alla presentazione della nuova fideiussione. Nulla da fare per il Cuneo, la cui integrazione è stata dichiarata non conforme. Lucchese, Matera e Pro Piacenza non sono nemmeno citate.

Lo scenario che si apre è quello di una raffica di penalizzazioni (-8 punti in graduatoria) e di ammende (350.000 euro) per i club inadempienti.

Ecco il comunicato della Lega Pro guidata da Francesco Ghirelli.

 “La Lega Pro comunica di aver inviato una missiva alla COVISOC, dando atto che, con riferimento all’adempimento previsto dal C.U. n. 62/CFA del 7 gennaio 2019 (riferito al C.U. n. 59 della FIGC del 28 settembre 2018), relativo alla sostituzione delle fideiussioni depositate per l’iscrizione al Campionato 2018/2019 ed emesse dalla società FINWORLD S.p.A., ha provveduto entro i termini presentando idonea garanzia conforme a quanto previsto dal Sistema Licenze Nazionali 2018/2019, unicamente la società U.R.B.S. Reggina 1914. Per tale fideiussione è altresì pervenuta conferma di validità ed efficacia da parte dell’istituto fideiubente.

Si è dato altresì atto che la società A.C. Cuneo 1905 S.r.l. in data 17 gennaio 2019 ha depositato un documento “fideiussione a garanzia di obbligazioni” non conforme a quanto previsto dal Sistema Licenze Nazionali 2018/2019, in quanto il testo della garanzia non risulta conforme al modello federale ed emesso da ente che non risulta iscritto né all’Albo della Banca d’Italia, né all’Albo IVASS, né all’Albo Unico ex art. 106 TUB”.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Viterbese, solo elogi dall’ex allenatore Pochesci

Qualche capello bianco in più, qualche intemperanza in meno. Oggi è un tecnico con grande …