Fox News si accorda con Dominion per $ 787 milioni, evita il processo per diffamazione per le sue bugie elettorali del 2020

Wilmington, Delaware (CNN) Martedì Fox News ha raggiunto un accordo dell’ultimo minuto con Dominion Voting Systems, una causa che ha portato a rapporti iniziali, pagando oltre 787 milioni di dollari in un accordo. Una massiccia battaglia legale durata due anni Ha minato pubblicamente la credibilità della rete di destra.

L’accordo di $ 787,5 milioni di Fox News con Dominion Voting Systems è il più grande accordo per diffamazione pubblicamente noto nella storia degli Stati Uniti che coinvolge una società di media.

L’accordo è stato annunciato poche ore dopo che un arbitro ha prestato giuramento presso la Corte Superiore del Delaware. Dopo la pausa pranzo, quando il procedimento si è interrotto drammaticamente per quasi tre ore senza spiegazioni, quando le parti hanno apparentemente raggiunto un accordo, in aula si sono diffuse voci di un compromesso.

Gli avvocati che rappresentano Dominion Voting Systems lasciano il tribunale della contea di New Castle a Wilmington, martedì 18 aprile 2023, mentre inizia un processo con giuria nella causa per diffamazione di Dominion Voting Systems contro Fox News.

“Le parti hanno risolto il loro caso”, ha detto il giudice Eric Davis agli invitati prima di licenziare la giuria di 12 membri, lodando gli avvocati di entrambe le parti per aver dato alle parti uno slancio per raggiungere un accordo. Il “processo del secolo” mediatico prima ancora che iniziasse.

L’avvocato del Dominio Justin Nelson ha affermato che l’innovativo accordo “riflette un senso di equità e responsabilità”. “Affinché la nostra democrazia sopravviva per altri 250 anni, e per molto tempo a venire, dobbiamo condividere un impegno per la verità… Oggi rappresenta un clamoroso sostegno alla verità e alla democrazia”.

READ  Brian Kohberger incriminato dal Grand Jury per l'omicidio di 4 studenti dell'Università dell'Idaho

La rete di destra ha dichiarato in una dichiarazione: “Sono d’accordo[s] Le sentenze del tribunale hanno ritenuto false alcune delle affermazioni di Dominion La recente sentenza di Davis 20 trasmissioni di Fox News dalla fine del 2020 hanno contenuto affermazioni palesemente false secondo cui Dominion avrebbe truccato le elezioni presidenziali. Ma Fox non deve ammettere di aver diffuso bugie su Dominion, ha detto alla CNN un rappresentante di Dominion.

Il pagamento di $ 787,5 milioni è la metà degli $ 1,6 miliardi di Dominion Originariamente cercatoÈ quasi 10 volte la valutazione della società nel 2018 e otto volte i suoi guadagni annuali nel 2021, secondo il deposito del tribunale.

Fox evita una dolorosa prova di sei settimane

Un accordo dell’ultimo minuto significa che un caso attentamente monitorato è chiuso e non procederà al processo. Stabilendosi con Dominion, influenti dirigenti di Fox News e celebrità di spicco è stato risparmiato dal testimoniare Per quanto riguarda la loro copertura elettorale del 2020, era piena di bugie sulla frode degli elettori.

Gli avvocati di Fox escono dal tribunale dopo che Fox ha evitato un processo e ha risolto una causa per diffamazione contro Dominion Voting Systems e Fox per 787,5 milioni di dollari presso la Corte Superiore del Delaware, Stati Uniti, 18 aprile 2023.

IL Elenco testimoni Include il presidente della Fox Corporation Rupert Murdoch, suo figlio amministratore delegato Lachlan Murdoch e i migliori presentatori della Fox come Sean Hannity e Tucker Carlson. E-mail, testi e testimonianze di deposizione rese pubbliche durante il caso hanno rivelato che queste figure e molte altre alla Fox hanno affermato in privato nel 2020 che le affermazioni di brogli elettorali contro Dominion erano sciocche. Ma le bugie sono state comunque trasmesse.

READ  Il CEO di Lyft dice ai dipendenti che devono tornare in ufficio

pensò Rupert Murdoch Le personalità della Fox hanno fatto le stesse affermazioni a milioni di telespettatori secondo cui la negazione delle elezioni era “davvero folle”. Carlson ha detto Odia Donald Trump “con passione”., la cui presidenza è stata un “disastro”. I conduttori, i produttori, i verificatori di fatti e gli alti dirigenti della Fox hanno definito personalmente le affermazioni in onda di un’elezione rubata “stravagante”, “pericolosamente spericolata” e “incredibilmente spaventosa”.

Queste espressioni vengono create mesi Di Vesciche Fox titola mentre il caso avanza verso il processo. Stabilendosi ora, Fox ha perso l’opportunità di esporre ulteriormente la disonestà di Dominion durante le settimane di processo.

“Questo accordo riflette il continuo impegno di Fox verso i più alti standard giornalistici”, ha dichiarato martedì Fox in una dichiarazione. “Riteniamo che la nostra decisione di risolvere amichevolmente questa disputa con Dominion, piuttosto che le misure più dure di un processo divisivo, consenta al Paese di superare questi problemi”.

Fox News e Fox Corporation – la società madre dell’imputato – affermano di non aver mai diffamato Dominion e che la causa è un attacco ingiustificato alla libertà di stampa del Primo Emendamento.

Giornate teatrali nel Delaware

La speculazione su un accordo ha raggiunto il culmine negli ultimi giorni, soprattutto dopo l’annuncio del tribunale di domenica Un giorno di ritardo Il processo inizierà lunedì prima.

IL Processo di selezione dell’arbitro Martedì mattina chiuso come da programma, con entrambe le parti che si preparano per le dichiarazioni di apertura. Hanno anche incluso brevemente obiezioni a diapositive specifiche nelle loro presentazioni. Ma poiché i casi non sono iniziati subito dopo pranzo, mentre i migliori avvocati di entrambe le parti sedevano in aula, fissando i loro telefoni e aspettando, le possibilità di un accordo sembravano aumentare di minuto in minuto.

READ  RFK Jr. annuncia Nicole Shanahan come vicepresidente per la candidatura presidenziale indipendente

La giuria etnicamente eterogenea di sei uomini e sei donne è stata riportata in tribunale, i loro posti in prima fila pronti per un processo storico. Ma Davis, il giudice, ha detto alla giuria che invece hanno contribuito a spingere per un accordo.

“La tua esistenza qui è breve rispetto a quello che pensavi, e in un certo senso tranquilla”, ha detto Davis. “Senza di te, le parti non possono risolvere la loro situazione”.

Molti dalla parte del Dominio hanno salutato l’accordo come una vittoria per la democrazia e la verità.

“Fox ha ammesso di aver mentito su Dominion che ha causato gravi danni alla mia azienda, ai nostri dipendenti e ai clienti che serviamo”, ha dichiarato il CEO di Dominion John Poulos martedì fuori dal tribunale.

Con il caso Dominion ormai chiuso, Fox News ne affronta un altro Il secondo grande caso di diffamazione di Smartmatic, un’altra società di tecnologia di voto similmente contaminata dai programmi Fox News dopo le elezioni del 2020. Quel caso è ancora in fase di scoperta e non è previsto un processo a breve.

Da parte sua, Dominion ha ancora cause pendenti contro le reti televisive di destra Newsmax e OAN, così come i soci di Trump Rudy Giuliani, Sidney Powell e Mike Lindell. Tutti negano illeciti.

Liam Reilly e Danny Freeman della CNN hanno contribuito a questa storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *