Gli attori di Ari Emanuel e Brian Lourd devono fare coming out per fermare lo sciopero – Scadenza

I dirigenti di Hollywood fanno una chiamata dell’ultimo minuto per cercare di fermare lo sciopero degli attori.

Deadline ha appreso che il capo di Endeavour Ari Emanuel e il presidente della CAA Brian Lourd hanno fatto un’offerta per aiutare a trovare un percorso verso un accordo tra SAG-AFTRA e AMPTP.

Emanuel ha contattato la leadership di SAG-AFTRA la scorsa settimana per impedire uno sciopero a tutto campo se gli attori si unissero agli sceneggiatori, e Lourdes ha fatto chiamate simili.

“Non si tratta solo di porre fine allo sciopero, si tratta di trovare una via d’uscita per tutti”, ha detto a Deadline una fonte vicina agli eventi.

Il sindacato ha accettato la rivelazione di Emanuel e ha cercato almeno di tenerlo vicino al processo mentre i negoziati entrano nelle ultime ore prima che l’attuale contratto esteso scada a mezzanotte del 12 luglio.

“Queste sono persone ragionevoli”, ha detto un insider della risposta alla chiamata di Emanuel.

Con molti agenti e sceneggiatori ancora sotto tensione a causa dell’impasse tra WGA e ATA, l’idea che i capi delle migliori agenzie aiutino a spianare la strada ai contratti con attori piuttosto che con scrittori ha senso.

Lunedì mattina presto, sentiamo che AMPTP, gestito da Carole Lombardini, ha raccomandato di coinvolgere mediatori federali per aiutare la situazione.

La mossa ha portato i capi degli studi tra cui Bob Iger della Disney, Ted Sarandos di Netflix e David Zaslav della Warner Bros. Discovery per la loro benedizione. Hanno firmato il piano.

“Se è necessario introdurre una prospettiva di terze parti, così sia”, ha aggiunto la fonte.

La mossa arriva mentre Hollywood si concentra sul fatto che gli attori firmeranno contratti o scioperano con gli scrittori giovedì mattina.

READ  Decenni di manipolazione genetica possono contenere indizi per prevenire il morbo di Alzheimer, affermano gli scienziati

Coinvolgere mediatori federali – il Servizio federale di mediazione e conciliazione – potrebbe portare a un’altra proroga dopo che entrambe le parti avevano già concordato di estendere i negoziati oltre la scadenza iniziale. Tuttavia, a quanto ci risulta, non esiste alcun accordo con SAG-AFTRA sugli arbitri.

Arriva dopo che il presidente di SAG-AFTRA Fran Tresher è stato fotografato con Kim Kardashian a una sfilata di moda italiana pochi giorni prima della scadenza.

Come ha scritto Deadline ieri, l’intelligenza artificiale sembra essere uno dei principali punti di congiunzione tra le due parti, insieme alla trasparenza dello streaming.

Varietà segnalata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *