Gli Stati Uniti inaspriscono il giro di vite sulle criptovalute con azioni legali contro Coinbase, Binance

NEW YORK, 6 giugno (Reuters) – Il principale regolatore statunitense di titoli ha citato in giudizio la piattaforma di criptovalute Coinbase martedì, il secondo caso in due giorni contro un importante exchange di criptovalute. Un mercato che opera in gran parte al di fuori della regolamentazione.

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti lunedì ha preso di mira Binance, il più grande scambio di criptovalute al mondo. La SEC accusa Binance e il suo CEO Changpeng Zhao di gestire una “rete di frodi”.

In caso di successo, le azioni legali potrebbero rimodellare il mercato delle criptovalute, affermando con successo la giurisdizione della SEC sull’industria, che ha sostenuto per anni che i token non sono titoli e non dovrebbero essere regolamentati dalla SEC.

“I due casi sono diversi, ma si sovrappongono e puntano nella stessa direzione: la campagna sempre più aggressiva della SEC per portare le criptovalute sotto la giurisdizione delle leggi federali sui titoli”, ha affermato Kevin O’Brien, partner di Ford O’Brien Lundy. L’ex procuratore federale ha affermato che la SEC non aveva mai affrontato prima d’ora importanti giocatori di criptovalute come questo.

“Se la SEC vince entrambi, l’industria delle criptovalute sarà trasformata”.

In una denuncia presentata al tribunale federale di Manhattan, la SEC ha affermato che Coinbase ha operato come intermediario nelle transazioni crittografiche almeno dal 2019, guadagnando miliardi di dollari evitando i requisiti di divulgazione per proteggere gli investitori.

La SEC ha affermato che Coinbase ha scambiato almeno 13 criptovalute che devono essere titoli registrati, inclusi token come Solana, Cardano e Polygon.

Coinbase ha subito circa 1,28 miliardi di dollari di deflussi netti di clienti a seguito della causa, secondo le stime preliminari della società di dati Nansen. Le azioni della società madre di Coinbase Coinbase Global Inc ( COIN.O ) sono scese di $ 7,10, o del 12,1%, a $ 51,61 dopo essere scese fino al 20,9%. Quest’anno sono aumentati del 46%.

READ  Biden e McCarthy mirano a rompere l'impasse del tetto del debito degli Stati Uniti

Paul Grewal, consigliere generale di Coinbase, ha dichiarato in una dichiarazione che la società continuerà a operare come al solito e ha “dimostrato un impegno alla conformità”.

L’analista di mercato senior di Oanda Ed Moya ha affermato che la SEC “sembra giocare a Whac-A-Mole con gli scambi di criptovalute”, aggiungendo che poiché la maggior parte degli scambi offre una gamma di token che operano su protocolli blockchain presi di mira dai regolatori, “sembra che sia solo il inizio.”

La principale criptovaluta Bitcoin è stata un ironico beneficiario della repressione.

Dopo uno scivolone iniziale di quasi tre mesi sotto i 25.350 dollari a seguito del caso Binance, bitcoin è risalito sopra i 2.000 dollari, superando i massimi del giorno precedente.

“La SEC sta rendendo la vita quasi impossibile a molti altcoin, e in realtà sta spingendo alcuni trader di criptovalute verso bitcoin”, ha spiegato Moya di Onda.

Broker, giro di vite sullo scambio

Le obbligazioni, a differenza di altre attività come le materie prime, sono strettamente regolamentate e richiedono informazioni dettagliate per informare gli investitori dei potenziali rischi. Il Securities Act del 1933 ha delineato la definizione del termine “sicurezza”, sebbene molti esperti si basino su due casi della Corte Suprema degli Stati Uniti secondo cui un prodotto di investimento costituisce una sicurezza.

Il presidente della SEC Gary Gensler ha da tempo affermato la sua autorità sul mercato delle criptovalute, concentrandosi inizialmente sulla creazione di token bond e sulla vendita di token e prodotti crittografici fruttiferi. Più di recente, ha preso di mira i broker-dealer di criptovalute non registrati, il commercio di borsa e l’attività di regolamento.

READ  Arrestato il fondatore di Crypto Lending Celsius Network, accusato di frode

Sebbene alcune società di criptovalute siano autorizzate come sistemi di trading alternativi, un tipo di piattaforma di trading utilizzata dai broker per negoziare titoli quotati, nessuna piattaforma di criptovalute funziona come un vero e proprio mercato azionario. Quest’anno la SEC ha citato in giudizio Beaxy Digital e Bittrex Global per non essersi registrate come exchange, clearing house e broker.

“L’intero modello di business si basa sulla non conformità con le leggi sui titoli statunitensi e chiediamo loro di conformarsi”, ha detto Gensler alla CNBC.

Le società di crittografia contestano che i token soddisfino la definizione di sicurezza, affermando che le regole della SEC sono vaghe e che la SEC sta oltrepassando la sua autorità nel tentativo di regolamentarle. Tuttavia, molte aziende hanno aumentato la conformità, interrotto i prodotti e si sono espanse al di fuori del paese in risposta alla repressione.

Christine Smith, CEO del gruppo commerciale Blockchain Association, ha respinto gli sforzi di Gensler per supervisionare il settore.

“Speriamo che i tribunali dimostreranno che il presidente Gensler ha torto a tempo debito”, ha detto.

Grafica Reuters

Fondata nel 2012, Coinbase ha recentemente servito più di 108 milioni di clienti e si è conclusa a marzo con 130 miliardi di dollari in criptovalute e fondi dei clienti in bilancio. Le transazioni hanno generato il 75% dei suoi 3,15 miliardi di dollari di entrate nette lo scorso anno.

Il deposito della SEC di martedì chiede sanzioni civili, guadagni illeciti e provvedimenti ingiuntivi.

Lunedì, la SEC ha accusato Binance di aver gonfiato i volumi degli scambi, deviato i fondi dei clienti, raggruppato in modo improprio le risorse, non aver limitato i clienti statunitensi dalla sua piattaforma e ingannato i clienti sui suoi controlli.

READ  I repubblicani del Texas hanno approvato progetti di legge destinati al più grande Partito Democratico

Finanziamento promesso È stata aggressiva nel difendersi dalla causa, che secondo lui rifletteva il “rifiuto ingiusto e consapevole” della SEC di fornire chiarezza all’industria delle criptovalute.

I clienti hanno ricevuto circa 790 milioni di dollari da Binance e dalla sua filiale statunitense in seguito alla causa, ha affermato Nansen.

Martedì, la SEC ha presentato una richiesta per congelare gli asset di proprietà di Binance.US. La holding di Finance ha sede nelle Isole Cayman.

Reportage di Jonathan Stempel a New York e Hannah Long e Michael Price a Washington; Segnalazione aggiuntiva di Kevin Buckland a Tokyo; Montaggio di Leslie Adler e Christopher Cushing

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Hanna Long

Thomson Reuters

Hannah Long copre la tecnologia finanziaria e la criptovaluta, comprese le attività che guidano il settore e gli sviluppi politici che governano il settore. Hannah ha lavorato in precedenza presso American Banker, dove si è occupata della regolamentazione bancaria e della Federal Reserve. Si è laureato all’Università del Maryland, vive a College Park e Washington, DC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *