I Cowboys segnano ai Buccaneers: l’attacco di Dallas esplode alla vittoria, Tampa Bay fallisce

I Dallas Cowboys avanzano al turno di divisione dopo una convincente vittoria al Raymond James Stadium, dove hanno sconfitto i Tampa Bay Buccaneers 31-14 nel Super Wild Card Weekend.

Entrambi i reati sono stati lenti fuori dal cancello poiché ognuno ha registrato tre eliminati consecutivi per iniziare il gioco. Dallas si è poi ripreso al suo terzo possesso della serata, guidando per 80 yard in sette giocate prima che Dak Prescott si connettesse con Dalton Schultz per il primo touchdown della partita. Quando Tampa Bay ha quindi iniziato a muovere la palla e ha guidato fino alla linea delle cinque yard dei Cowboys, è sembrato che si aprissero le porte. Tuttavia, è stato allora che Tom Brady ha lanciato un’intercettazione in end zone a Jayron Kearse. È stato uno dei pochi possedimenti di Bucs della notte e l’unico colpo che hanno avuto quando il gioco era ancora a portata di mano. Da lì, Dallas ha segnato tre touchdown su drive consecutivi per aiutare a stabilire un vantaggio di 24 punti.

Quando Brady ha trovato Tampa Bay in end zone alla fine del terzo quarto con un passaggio di touchdown di 30 yard a Julio Jones, i Cowboys hanno risposto con un drive di touchdown di 66 yard di nove giocate per salire di 31–6. Ciò in realtà rimuove il minimo accenno che Brady potrebbe tirare fuori un altro miracoloso ritorno dal suo casco.

Prescott ha concluso con un’ottima statistica. Era 25 su 33 per 305 yard e quattro touchdown. Si è anche precipitato per un punteggio e ha aggiunto 24 yard a terra. Schultz era il suo obiettivo preferito nella notte, catturando sette dei suoi otto bersagli per 95 yard e due touchdown. Nel frattempo, Brady è 35 su 66 per 351 yard, due touchdown e un intercetto.

READ  Ultimi aggiornamenti sulla guerra Russia-Ucraina: Biden in Polonia per incontrare il segretario della NATO

Da qui, i Cowboys si prepareranno per il match di divisione con i San Francisco 49ers al Levi’s Stadium domenica prossima alle 18:30. Per i Buccaneers, sono pronti per una offseason trasformativa mentre Brady, che è destinato a diventare un libero arbitrio, decide la sua prossima mossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *