I Timberwolves incontrano i Nuggets al Target Center

I Timberwolves e i Nuggets giocano stasera la terza partita della serie di semifinali della NBA Western Conference al Target Center. Lo scrittore dello staff Chris Hine aggiorna gli aggiornamenti sul gioco.

Riproduzione in diretta

23:15: Senza dubbio Denver vincerà facilmente 117-90

Da quando i Timberwolves hanno battuto i Nuggets in Gara 2, i fan delle Twin Cities hanno avuto visioni di una lunga corsa ai playoff. Forse i lupi erano un po’ troppo avanti.

I campioni in carica hanno risposto con una loro dichiarazione venerdì sera, facendo cadere i Wolves per la prima volta in tutti i playoff e una squadra umile che ha cavalcato così in alto, battendo i Wolves 117-90 al Target Center.

I Wolves sono in vantaggio per 2-1 nella gara 4 di domenica al Target Center.

Denver ha avuto il controllo per tutta la notte e si è affermato su entrambe le estremità del campo proprio come hanno fatto i Wolves in Gara 2.

Jamal Murray, fischiato dal pubblico di casa quasi tutte le sere, ha segnato 24 punti in Gara 2 evitando una squalifica per aver lanciato un termoforo sul pavimento. Denver potrebbe svolgere un ruolo significativo in questa serie se Murray ricevesse solo una multa di $ 100.000 per le sue azioni. Tornare per vincere.

Murray ha controllato il primo tempo con 18 punti e Nikola Jokic ha impedito ai Wolves di rimontare. Ha messo a segno 24 punti, 14 rimbalzi e 9 assist.

I Nuggets hanno perso la calma in Gara 2. Ora ai Wolves ne manca qualcuno poiché Nikhil Alexander-Walker, che giocava per un infortunio alla spalla sinistra, è stato valutato un tecnico a seguito di un blocco approssimativo che non è stato fischiato. Dolore sofferto a terra con 5 minuti e 54 secondi da giocare nel quarto quarto. Quando si è alzato, l’arbitro Donny Brothers era entusiasta di lui. Anche Kyle Anderson ha preso un tecnico nel processo.

Lo sfogo è stato diverso da quello di Alexander-Walker, che normalmente è freddo con le autorità.

Anthony Edwards ha segnato 19 gol per i Wolves, mentre Karl-Anthony Downs ne ha segnati 14 su sette tentativi di tiro. I Wolves hanno chiuso con 16 palle perse.

READ  Come il Manchester City ha vinto il suo primo titolo di Champions League

La loro offensiva si basava in gran parte sui tiri esterni durante la notte, e i colpi non cadevano: solo 10 su 33 dalla profondità.

22:37: I Nuggets hanno il controllo, in vantaggio di 27 dopo tre quarti

I Wolves non hanno avuto risposta per i Nuckets, che erano sotto Denver 93-66 dopo tre quarti e sono entrati nell’intervallo.

Aaron Gordon ha eliminato Denver dal gioco all’inizio del quarto segnando tre tre, il che è stato un problema per i Wolves. La loro strategia difensiva su Nikola Jokic prevede di tenere Rudy Gobert lontano da Gordon, sperando che possano sbagliare o non prendere tre aperti. Quando spara e colpisce è segno che è la notte di Denver.

Denver ha continuato a dare il massimo per tutto il trimestre. Jokic è andato dal punto di vista del punteggio, segnando 13 punti nel terzo quarto e 20 nella notte. I lupi sembravano fuori sincrono nella parte offensiva, nonostante Anthony Edwards cercasse di portarli nel terzo. Era fino a 19 punti, ma la difesa dei Lupi sembrava impotente contro i Nuggets, il che faceva sembrare i Lupi un passo più lenti.

Jamal Murray ha segnato 20 punti per Denver.

21:47: Denver è in vantaggio 56-41 all’intervallo

Jamaal Murray si è scrollato di dosso i frequenti applausi del pubblico di casa e ha portato Denver sul 56-41 all’intervallo.

Murray, multato di $ 100.000 per aver lanciato un termoforo sul pavimento in Gara 2, sembrava se stesso con 18 punti nel primo tempo su 8 su 13 al tiro.

Ha continuato il suo gioco forte all’inizio del quarto e ha condotto un parziale di 17-5 a Denver per aprire il secondo e dare ai Nuggets un vantaggio di 45-25 mentre i Wolves faticavano a segnare. Erano, per la prima volta nella serie, un passo più lenti nella parte difensiva del campo.

I Nuckets hanno superato i Wolves per 13-8 in panchina mentre Niko Jokic era tranquillo nel reparto gol nel primo tempo. Aveva sette punti ma ha aggiunto sei assist.

READ  Il rappresentante Jorge Santos è stato incriminato in un'indagine federale del Dipartimento di Giustizia

L’attaccante dei Wolves Jaden McDaniels ha continuato i suoi problemi finendo secondo in 2 minuti e 11 secondi.

Alla ricerca di una scintilla, l’allenatore dei Wolves Chris Finch si è rivolto al playmaker Jordan McLaughlin per i suoi primi minuti significativi della serie alla fine del quarto. Ma McLaughlin ha sbagliato due triple.

I Wolves hanno terminato il primo tempo tirando al 40%, mentre Denver al 54%, anche se Jokic è andato 3 su 8. Nas Reed era 1 su 5 e Mike Conley era 2 su 8 per il Minnesota.

Karl-Anthony Towns ha guidato i Wolves con 12 punti su quattro tre. Non mancano le città da fuori. Anthony Edwards ha segnato nove punti tirando 4 su 8.

21:12: La difesa dei Nuggets ha messo presto le pinze ai Lupi

Un modo per Denver di riprendersi in questa serie è se gli arbitri fischiano più falli rispetto alle prime partite e mettono alcuni lupi chiave nei guai. Jaden McDaniels ha subito due falli in meno di sei minuti dall’inizio della partita ed è andato in panchina.

L’attacco dei Wolves non è stato così brillante come per la maggior parte della serie e ha commesso quattro palle perse nel primo quarto. Denver conduce 28-20.

La guardia di Denver Jamaal Murray ha lanciato un termoforo sul pavimento ogni volta che ha toccato la palla in Gara 2. Ma Murray ha avuto un buon quarto e ha portato Denver al comando. Ha segnato otto punti nel primo.

Denver era 11 su 22 nel primo quarto mentre i Wolves erano 8 su 19.

I Wolves hanno preso 11 tre a otto e sono arrivati ​​sulla linea del tiro libero una volta su una chiamata difensiva di tre secondi.

Con una panchina poco profonda, Denver ha giocato l’intero quarto con il suo trio titolare composto da Nikola Jokic, Michael Porter Jr. e Kentavious Caldwell-Pope. Murray ha giocato quasi tutti e 12 gli uomini.

19:37: Chris Finch trova un posto comodo

L’allenatore dei Timberwolves Chris Finch ha un piano su come allenerà dalla panchina mentre allatterà il ginocchio destro riparato chirurgicamente.

READ  L'India ritira dalla circolazione le banconote da 2.000 rupie

Ha detto che sarà di nuovo dietro alcuni membri del suo staff nella seconda fila dell’area della panchina e sarà vicino quando i giocatori torneranno in panchina dopo i timeout.

“Sono molto felice di questo e sono protetto”, ha detto Finch.

Finch ha detto di essersi sentito meglio in Gara 3 e che la squadra era contenta di come è andata la comunicazione nelle prime due partite.

“Mi sento benissimo. Ogni giorno è un po’ meglio”, ha detto Finch. “I primi giorni sono stati molto difficili, ma anche quando non sono qui con la squadra o durante gli allenamenti, durante le partite, sto a casa, con le gambe alzate. Questa settimana ho iniziato le cure, va bene. Il dolore sta lentamente diminuendo. Non voglio perderlo, loro si fidano implicitamente e sto bene così come andiamo.

19:11: Denver è determinata

L’allenatore di Denver Michael Malone ha detto che la sua squadra “si riprenderà” da un 106-80 contro i Timberwolves in Gara 2 lunedì.

Perché?

“Solo storia, anni, giochi, sfide e lotte”, ha detto ai giornalisti. “Del nostro gruppo sarò il primo ad ammettere che Gara 2 è stata la nostra [butts] Calciati in tribunale, non abbiamo sofferto. Siamo scappati e ci siamo lasciati. Siamo i campioni del mondo. Non dimenticarlo. È stato l’anno scorso, devo comportarmi così, devo comportarmi così.

“Ciò che mi dà fiducia è che questa squadra mi ha dimostrato molte volte di averlo fatto. Torni alla bolla (la partita di Orlando durante la pandemia di Covid), 3-1 due volte, due deficit 3-1 a un punto. Nessuno vuole esserlo, i nostri ragazzi hanno scelto di non farlo, quindi sarei scioccato se fossimo seduti qui dopo la partita.

I Nuggets hanno elencato Kentavious Caldwell-Pope (stiramento addominale), Reggie Jackson (polpaccio sinistro) e Jamaal Murray (polpaccio) come discutibili. Malone ha detto che tutti hanno lanciato nei playoff e ha notato che si aspetta che i suoi giocatori giochino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *