Il capo dell'intelligence militare israeliana si è dimesso dopo aver fallito nel fermare gli attacchi di Hamas

TEL AVIV, Israele (AP) – Il capo dell'intelligence militare israeliana si è dimesso lunedì. Fallimenti circostante L'attacco senza precedenti di Hamas del 7 ottobreL'esercito ha affermato che è diventato la prima figura di alto livello a dimettersi dopo essersi assunto la responsabilità dell'attacco più mortale nella storia di Israele.

Le dimissioni del Maggiore Generale Aharon Haliva potrebbero preparare il terreno per ulteriori dimissioni tra le massime forze di sicurezza israeliane in risposta all’offensiva di Hamas, mentre i militanti irrompono attraverso la sicurezza del confine israeliano e imperversano per ore nelle comunità israeliane, uccidendo 1.200 persone, la maggior parte dei quali civili. 250 ostaggi a Gaza. L'attacco è iniziato La guerra contro Hamas a GazaAdesso al settimo mese.

“La direzione dell’intelligence sotto il mio comando non ha adempiuto al compito affidatoci. Porto con me quella giornata nera giorno dopo giorno, notte dopo notte. “Porterò con me il terribile dolore della guerra per sempre”, ha scritto Haliwa nella sua lettera di dimissioni, rilasciata dai militari.

Haliwa e altri leader militari e di sicurezza, 28 ottobre. Era ampiamente previsto che si sarebbero dimessi in risposta agli apparenti fallimenti che portarono al 7° e alla portata della sua ferocia.

Ma i tempi delle dimissioni non sono chiari poiché Israele sta ancora combattendo Hamas a Gaza e il gruppo militante libanese Hezbollah nel nord. Anche con l'Iran le tensioni sono al culmine dopo gli attacchi tra i due avversari. Alcuni esperti militari hanno affermato che le dimissioni in un momento in cui Israele è impegnato su più fronti sarebbero irresponsabili e potrebbero essere interpretate come un segno di debolezza.

READ  Altri migranti sono stati abbandonati fuori dalla casa del vicepresidente sotto il gelo della vigilia di Natale

Dopo l'attacco, Haliwa ha dichiarato pubblicamente che, in qualità di capo del dipartimento militare responsabile di fornire allarmi di intelligence e avvertimenti quotidiani al governo e ai militari, si è preso la colpa per non aver impedito l'attacco.

Mentre Haliwa e altri hanno accettato la colpa per non essere riusciti a prevenire l’attacco, altri hanno tenuto a bada, in particolare il primo ministro Benjamin Netanyahu, che ha detto che avrebbe risposto a domande difficili sul suo ruolo. Non viene espressamente esclusa alcuna responsabilità diretta Per aver consentito all'attacco di svolgersi. Non ha indicato che si sarebbe dimesso poiché il crescente movimento di protesta richiedeva elezioni anticipate.

L’attacco di Hamas, avvenuto in una festività ebraica, ha colto completamente di sorpresa Israele e il suo apparato di sicurezza. La fiducia degli israeliani nell'esercito – visto dalla maggior parte degli ebrei come una delle istituzioni più fidate del paese – è crollata di fronte all'assalto di Hamas. Le dimissioni aiuteranno a ripristinare quella fiducia.

L’attacco ha dato inizio a una guerra devastante a Gaza che ha ucciso più di 34.000 palestinesi, secondo il ministero della Sanità locale. Il dato del Ministero non distingue tra combattenti e non combattenti, ma almeno è significativo Due terzi dei morti erano bambini e donne. I combattimenti hanno distrutto due delle più grandi città di Gaza e hanno spinto l'80% della popolazione del territorio a fuggire in altre parti dell'enclave costiera assediata. La guerra ha scatenato un disastro umanitario che ha attirato l’allarme di una carestia imminente.

L’attacco ha provocato onde d’urto in tutta la regione. Le tensioni hanno scosso la Cisgiordania occupata da Israele e i paesi e le città all’interno di Israele.

READ  Il lancio del razzo turistico Blue Origin pone fine a un intervallo di quasi 2 anni

Lunedì la polizia israeliana ha detto che c'era un'auto I pedoni vengono colpiti A Gerusalemme, tre sono rimasti leggermente feriti e il video della telecamera di sicurezza ha mostrato due uomini che scendevano da un'auto armati prima di fuggire dalla scena. La polizia ha detto di averli arrestati entrambi in seguito.

___

Questa storia è stata modificata per correggere l'ortografia del cognome del Magg. Gen. Aharon Haliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *