Il co-fondatore ed ex presidente di Intel, Gordon Moore, è morto all’età di 94 anni

Moore e Robert Noyce fondarono Intel nel 1968.

Gordon Moore, co-fondatore ed ex presidente del colosso tecnologico Intel, è morto venerdì all’età di 94 anni, hanno annunciato la società e la Gordon and Betty Moore Foundation.

Un comunicato stampa ha detto che Moore è morto “circondato dalla famiglia” alle Hawaii.

Moore e Robert Noyce fondarono Intel nel 1968. Moore inizialmente è stato vicepresidente esecutivo fino al 1975. Nel 1979, Moore è stato nominato presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato, e ha continuato come presidente fino al 1987, quando si è dimesso da amministratore delegato.

Moore è diventato presidente di Intel nel 1997 e si è dimesso nel 2006.

“Coloro che hanno incontrato e lavorato con Gordon rimarranno per sempre colpiti dalla sua saggezza, umiltà e generosità”, ha dichiarato il presidente della fondazione Harvey Feinberg in una nota. “Sebbene non abbia mai avuto intenzione di diventare un nome familiare, la visione di Gordon e il lavoro della sua vita hanno consentito invenzioni rivoluzionarie e sviluppi tecnologici che modellano la nostra vita quotidiana. Eppure quei risultati storici sono solo una parte della sua eredità”.

Pat Kelsinger, CEO di Intel, ha dichiarato: “Gordon Moore ha definito il settore tecnologico con la sua intuizione e visione. È stato determinante nello scatenare la potenza dei transistor e ha ispirato tecnologi e imprenditori per decenni”.

Prima di fondare Intel, Moore e Noyce sono stati coinvolti nella fondazione di Fairchild Semiconductor, dove sono stati determinanti nella prima produzione commerciale di transistor al silicio diffusi e successivamente nei primi circuiti integrati commercialmente validi al mondo.

READ  Rapporto: alcuni allenatori dei Broncos hanno avuto problemi con l'ufficio di Russell Wilson presso la struttura della squadra

“Il mondo ha perso un grande uomo in Gordon Moore, uno dei fondatori della Silicon Valley e un vero visionario che ha aperto la strada alla rivoluzione tecnologica”, ha twittato il CEO di Apple Tim Cook. “Tutti noi che lo abbiamo seguito gli dobbiamo un debito di gratitudine. Possa riposare in pace.”

Insieme a sua moglie da 72 anni, Betty Irene Whittaker, ha fondato la Gordon and Betty Moore Foundation, che ha assegnato più di 5,1 miliardi di dollari dalla sua fondazione nel 2000, secondo la fondazione.

Moore ha ricevuto la National Medal of Technology dal presidente George HW Bush nel 1990 e la Presidential Medal of Technology dal presidente George W. Bush nel 2002.

Oltre a sua moglie, Moore lascia i suoi figli, Kenneth e Steven, e quattro nipoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *