Il comico australiano Barry Humphries, meglio conosciuto per il suo alter ego Dame Edna Everage, è morto



Cnn

Il comico australiano Barry Humphries, meglio conosciuto per il suo personaggio drag Dame Edna Everage, è morto all’età di 89 anni.

Secondo il Sydney Morning Herald, è rimasto completamente se stesso fino alla fine, senza mai perdere la sua mente brillante, lo spirito unico e la generosità.

Il primo ministro australiano Anthony Albanese ha reso omaggio in un tweet, definendolo “uno spirito brillante, satirico, scrittore e assolutamente unico nel suo genere”.

È stato riammesso in ospedale mercoledì per complicazioni a seguito di un intervento chirurgico all’anca il mese scorso, ha riferito il Sydney Morning Herald. Humphries ha subito una sostituzione dell’anca a seguito di un collasso a febbraio.

Nato a Melbourne, in Australia, nel 1934, Humphreys creò la casalinga Edna Everage come satira sociale nel 1955. Il ruolo è diventato un enorme successo negli anni ’70, quando Humphreys ha portato l’atto nel West End di Londra ed è apparso in numerose produzioni, programmi televisivi e chat show.

Prima che Edna diventasse famosa, Humphries è apparso in diverse produzioni del West End negli anni ’60, tra cui “Oliver” e “Maggie Way”.

Capelli rosa, occhiali da gatto tempestati di diamanti e “Hello Possums!” Edna, nota per i suoi slogan come, è diventata rapidamente un tesoro nazionale.

Durante gli anni ’70, ’80 e ’90, Humphreys ha ottenuto una serie di talk show televisivi, speciali e film nei panni di Dame Edna e dei suoi altri imitatori, Les Patterson e Sandy Stone, tra cui The Dame Edna Experience nel 1987.

Humphreys, la cui illustre carriera dura da più di 60 anni, ha ricevuto numerosi premi. Nel 1982, Humphreys è stato nominato Ufficiale dell’Ordine dell’Australia (OA) per i servizi resi al dramma, e nel 2007 la Regina lo ha nominato Comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico (CBE) per il suo contributo alle arti.

READ  La Virgin Orbit di Richard Branson dichiara bancarotta e cerca un acquirente

Nel 2000, Humphreys è entrata ufficialmente nel mercato americano, vincendo uno speciale Tony Award per il suo spettacolo di Broadway “Dame Edna, The Royal Tour”. È anche apparsa come Edna nel dramma americano del 2001 “Ally McBeal”.

Attore, regista e sceneggiatore, Humphries ha scritto molti libri, romanzi, biografie e opere teatrali, ed è stato anche un appassionato pittore di paesaggi.

Nel 2011, Humphreys è apparsa sulla CNN nei panni di Dame Edna insieme a Piers Morgan per fornire un commento sul matrimonio reale del principe William e Kate Middleton, dicendo: “Sono un po ‘annoiato di essere un’adolescente”.

Humphries è stato in tournée nel Regno Unito nel 2022 e, all’età di 88 anni, ha raccontato le storie e le ispirazioni della sua vita in un set chiamato “The Man Behind the Mask”.

La sua carriera non è stata senza polemiche. Nel 2019, il Melbourne International Comedy Festival ha ritirato il prestigioso Barry Award intitolato al comico, a seguito dei commenti controversi che Humphries ha fatto al pubblico l’anno precedente sulle persone transgender, ha riferito l’affiliata della CNN 7 News. Humphreys ha attirato l’attenzione per aver descritto il transgenderismo come una “moda” in un’intervista alla rivista.

Humphries in seguito ha negato di essere transfobico e ha affermato che i commenti sono stati presi fuori contesto.

Humphreys lascia sua moglie Lizzie Spender e quattro figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *