Il primo trapiantatore di rene di maiale muore a 62 anni

fonte dell’immagine, Ospedale generale del Massachusetts

didascalia dell’immagine, Richard “Rick” Slayman, 62 anni, ha ricevuto il primo rene di maiale al mondo.

  • autore, Hafsa Khalil
  • azione, notizie della BBC

La prima persona a ricevere un trapianto di rene da un maiale geneticamente modificato è morta due mesi dopo l’operazione, ha detto un ospedale.

Richard “Rick” Slayman, 62 anni, soffriva di una malattia renale allo stadio terminale prima di essere sottoposto a un intervento chirurgico a marzo.

Il Massachusetts General Hospital (MGH) ha dichiarato domenica che la sua morte non è stata il risultato del trapianto.

Il trapianto di altri organi in maiali geneticamente modificati è fallito in passato, ma l’operazione di Slayman è stata salutata come una pietra miliare storica.

Oltre alla malattia renale, il signor Slayman soffriva di diabete di tipo 2 e ipertensione. Nel 2018 è stato sottoposto a un trapianto di rene umano, ma cinque anni dopo ha iniziato a fallire.

Dopo il trapianto di rene di maiale avvenuto il 16 marzo, i medici hanno confermato che non avrebbe più avuto bisogno della dialisi poiché il nuovo organo funzionava bene.

“Il signor Slayman sarà sempre visto come un faro di speranza per innumerevoli pazienti sottoposti a trapianto in tutto il mondo, e siamo profondamente grati per la sua fede e il suo desiderio di far avanzare il campo degli xenotrapianti”, ha affermato MGH in una nota.

Lo xenotrapianto è il trasferimento di cellule, tessuti o organi da una specie all’altra.

I parenti del signor Sleiman hanno detto che la sua storia è stata fonte di ispirazione.

“Rick ha detto che uno dei motivi per cui ha intrapreso la procedura è stato quello di dare speranza alle migliaia di persone che necessitano di trapianti salvavita”, hanno detto.

“Rick ha raggiunto questo obiettivo e la sua fede e speranza vivranno per sempre.

“Per noi, Rick era un uomo gentile con uno spiccato senso dell’umorismo, fieramente devoto alla sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi colleghi”, hanno aggiunto.

Sebbene il signor Slayman abbia ricevuto il primo rene di maiale da trapiantare in un essere umano, non è stato il primo organo di maiale ad essere utilizzato in un trapianto.

Altri due pazienti sono stati sottoposti a trapianti di cuore di maiale, ma tali procedure sono fallite poiché i riceventi sono morti settimane dopo.

In un caso, c’erano segni che il sistema immunitario del paziente aveva rigettato l’organo, un rischio comune nei trapianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *