Il ridisegno della mappa del Congresso dell’Alabama sfida la Corte Suprema degli Stati Uniti

Una versione di questa storia è apparsa nella newsletter What Matters della CNN. Iscriviti gratuitamente per riceverlo nella tua casella di posta Qui.



Cnn

La Corte Suprema degli Stati Uniti, dominata dai conservatori, è stata una sorpresa formale Ordinato in Alabama Lo stato dominato dai conservatori il mese scorso ha ridisegnato la sua mappa congressuale per includere un secondo distretto congressuale a maggioranza nera o qualcosa del genere. vicino.

Forse sorprendentemente, l’Alabama ha detto di no.

Invece di ottemperare semplicemente all’ordine della Corte Suprema Alan V. Il caso MilliganLegislatura dell’Alabama Il Congresso ha ridisegnato la mappa Il Partito Democratico del rappresentante Terry Sewell ha ridotto la partecipazione dei neri in età di voto da circa il 55%. Ancora Il 50% è stato successivamente aumentato a un secondo distretto La percentuale della popolazione nera è di circa il 40%.

La nuova mappa, approvata dalla legislatura e dal governatore dell’Alabama, andrà ai tribunali federali per la revisione ad agosto, quindi questa storia è tutt’altro che finita.

Ciò si collegherebbe a lotte per le mappe del Congresso in altri stati. Soprattutto New YorkIn modo tale che il controllo del consiglio è molto in gioco.

Il governatore dell’Alabama Kay Ivey, un repubblicano, sembrava difendere l’intransigenza del legislatore di fronte agli ordini dei tribunali federali. Ha approvato la nuova mappa venerdì.

“Il legislatore conosce il nostro stato, la nostra gente ei nostri distretti meglio dei tribunali federali o dei gruppi di attivisti”, ha affermato in una nota.

Dianne Gallagher della CNN ha osservato nel suo rapporto che la vecchia mappa del Congresso è stata invalidata da un collegio di tre giudici del tribunale distrettuale federale che includeva due giudici nominati dall’ex presidente Donald Trump.

READ  Il motore di un volo dell'American Airlines ha preso fuoco dopo essere stato colpito da uccelli

Hanno concluso che il piano con cui gli Alabami hanno scelto i loro rappresentanti al Congresso nel 2022 potrebbe aver violato il Voting Rights Act perché gli elettori neri erano “meno propensi rispetto ad altri Alabami a eleggere candidati di loro scelta al Congresso”.

In vista delle elezioni di medio termine del 2022, la Corte Suprema degli Stati Uniti si è pronunciata sulla mappa dell’Alabama, il che ha aiutato i repubblicani a ottenere la maggioranza dei quattro seggi che detengono attualmente.

Gallagher e Tierney Snead della CNN Scritto il mese scorso Allen v. La decisione Milliken potrebbe avere conseguenze per altri stati e riavviare una serie di cause legali in diversi stati.

Janay Nelson, presidente del NAACP Legal Defense Fund, lunedì ha descritto la nuova mappa a Dana Bash della CNN come “una completa violazione dell’ordine della Corte Suprema”.

“In questo momento, è responsabilità dei nostri tribunali federali proteggere gli elettori neri e proteggere il proprio potere”, ha poi aggiunto.

Lo sfondo qui è che la popolazione dell’Alabama è circa il 27% nera, ma la popolazione nera dello stato è concentrata in diverse contee che sono in gran parte afroamericane, conosciute come la cintura nera dello stato, anche se chiamata per il terreno fertile dell’area. Gli elettori della cintura nera, molti dei quali sono neri, hanno un interesse acquisito nella rappresentanza al Congresso, secondo la decisione della Corte Suprema.

Casualmente, all’inizio di quest’anno, Il presidente Joe Biden Nominato cintura nera dell’AlabamaUn sito del patrimonio nazionale, sede di molti momenti chiave del movimento per i diritti civili.

Dai un’occhiata a questo contenuto interattivo su CNN.com

READ  Un cavallo del Derby con legami con la contea di Butler ha vinto il Kentucky Derby

Per Nelson, dal momento che i neri dell’Alabama rappresentano un quarto della popolazione dello stato, la matematica impone che debbano ricevere la rappresentanza da uno dei sette legislatori che rappresentano l’Alabama al Congresso.

Ma poiché l’Alabama è stata storicamente e attualmente contrassegnata da condizioni di voto polarizzate, il problema è più grande della semplice matematica.

“È il mandato delle leggi sui diritti civili per garantire che ci sia equità nei nostri sistemi, per garantire che gli elettori neri e altri elettori storicamente presenti. Coloro che sono discriminati hanno l’opportunità di avere rappresentanti che parlino dei loro interessi e diano voce alle loro preoccupazioni”, ha affermato.

L’Alabama ha chiesto alla Corte Suprema di annullare la Sezione 2 del Voting Rights Act, che molti osservatori del tribunale ritenevano fosse una mossa privilegiata per far rispettare la maggioranza conservatrice.

Ma il giudice capo John Roberts e il giudice Brett Kavanagh si sono schierati con i liberali in tribunale per eliminare la mappa dell’Alabama.

La Corte Suprema ha anche respinto l’idea che la regione della costa del Golfo rappresentasse una comunità di interessi parallela alla cintura nera. La nuova mappa, secondo l’ufficio del procuratore generale dello stato, cerca di tenere unita la comunità della Costa del Golfo in un unico distretto.

In una dichiarazione, l’ufficio del procuratore generale ha affermato che la nuova mappa è equa e conforme ai principi del Voting Rights Act e cerca di unificare i distretti della cintura nera.

Un altro è la politica La storia qui, come la maggior parte dei distretti congressuali in tutto il paese, non è la stessa Contee in cui hanno votato gli Alabami Elezioni di medio termine 2022 Era anche relativamente competitivo. Sewell, un democratico, è stato l’unico candidato vincente a ricevere i due terzi dei voti. Ha ancora ottenuto più del 63% dei Democratici.

READ  In Perù, più di 50 persone sono rimaste ferite durante la protesta, provocando il caos in tutto il Paese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *