In C 10 fideiussioni dubbie? - Viterbese Calcio News- Cuori Gialloblu
domenica, 24 Marzo, 2019
Ultime notizie
In C 10 fideiussioni dubbie?

In C 10 fideiussioni dubbie?

Riportiamo uno stralcio dell’illuminante intervista rilasciata dal presidente della Lega di Firenze, Gabriele Gravina, al giornalista di Repubblica Fulvio Bianchi  >>>  la potete leggere integralmente QUI.

Riguarda il caso Finworld, del quale Cuori Gialloblù ha scritto a proposito del crac Lucchese >>> leggete QUI.

Una serie di affermazioni pesanti, quelle di Gravina, che la dicono lungo sulla deriva della terza serie nazionale. Si prospettano deferimenti e penalizzazioni a go-go prima ancora che il campionato sia iniziato.

Le ripercussioni sui gironi nei quali saranno inserite le società meno virtuose sono lampanti. Una questione che ricadrà su ogni singolo club in regola e, dunque, anche sulla Viterbese di Camilli. Come era stato già prospettato su questo sito >>> leggete QUI.

* * * * * * * * * * * * * *

“Un’altra estate infernale per il nostro calcio. Ci sono 4-5 club di serie C che rischiano di scomparire o sono già scomparsi (Mestre, Cuneo, Fidelis Andria, Lucchese, Matera e Reggiana). In più, ecco un altro scandalo: le fideiussioni dubbie di 9-10 club di serie C, con la società Finworld Spa che adesso potrebbe essere bloccata dal consiglio di Stato. Adesso che succederà con questi 10 club?

“La storia è chiara, noi abbiamo fatto la nostra parte sino in fondo. Ho scritto a questi club, devono mettersi in regola. Rischiano 300.000 euro di ammenda, equivalente della fideiussione, e una penalizzazione in classifica.

Sulla Gazzetta di oggi è scritto che “la Triestina ha depositato una fideiussione semplicemente falsa”. Le sembra normale?

“No, non è per niente normale. Ho denunciato la società alla Procura della Repubblica e alla procura federale: loro si considerano parte lesa e adesso presenteranno un’altra fideiussione buona. Poi, forse saranno penalizzati. Tutti si dichiarano truffati…”.

Molti club di calcio per una fideiussione da 300 mila euro si rivolgono a società assicurative e finanziarie che chiedono 30-40.000 euro quando una banca chiede solo 2-3000 euro. Strano, no?

Sorride. “Questione di garanzie… La verità è che così non si può più andare avanti, lo ho detto anche a Fabbricini. Su 60 società, 48 sono da serie A, una decina si iscrivono solo con una domanda senza tassa, fidejussione, pagamento dei calciatori... Poi si avanti coi ricorsi e con le penalizzazioni. Così facendo, per la nostra Lega è un danno di immagine, rischiamo di perdere gli sponsor, anzi li abbiamo già persi. Farò un’azione di responsabilità”.

 repubblica.it

DI Stefano Cordeschi

Avatar
Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

Serie C, lo scandaloso caso Viterbese calcio

Serie C, lo scandaloso caso Viterbese calcio

La Viterbese gioca a Siracusa il recupero della quinta giornata di andata del girone C …