lunedì, 19 Agosto, 2019

Iscrizione in C al rush finale

La contorta procedura di rilascio delle licenze nazionali propedeutica all’ammissione al campionato di Serie C per la stagione 2018-19 è ormai giunta quasi all’epilogo.

Entro giovedì 12 luglio la Covisoc e la Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi comunicheranno alle singole società l’esito della verifica sulla documentazione presentata per l’iscrizione al campionato.

In caso di parere sfavorevole è ammesso ricorso entro le ore 19 di lunedì 16 luglio.

Esaminati i ricorsi le commissioni, entro giovedì 19 luglio, esprimono parere motivato al commissario straordinario della Figc. Venerdì 20 luglio la Federcalcio deciderà sulle concessioni delle licenze nazionali.

In caso di responso avverso, con la conseguente esclusione dal campionato di terza serie nazionale, la società ha ancora la possibilità di ricorrere al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni.

Poi si partirà per l’ennesima volta con i ripescaggi, che rinascono sempre dalle loro ceneri, per arrivare al fatidico format federale di 60 confermato anche quest’anno per la Lega di Firenze guidata da Gabriele Gravina.

Poi, forse, si potrà cominciare a parlare di calcio giocato e di gironi (> QUI).

calciopress.net

DI Redazione

Avatar
La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

Serie C, il format passerà da 59 a 60?

Il Consiglio federale ha ratificato l’organico del campionato di serie C per la stagione 2019-20, …