Italia: migranti pagati 8.000 euro ciascuno per il “viaggio della morte”

CROTON, Italia (AP) – Le squadre di soccorso hanno estratto altri corpi dal mare martedì, portando a 65 il bilancio delle vittime dell’ultima tragedia migratoria in Italia, poiché i pubblici ministeri hanno identificato sospetti trafficanti che avrebbero addebitato 8.000 euro (quasi 8.500 dollari) per ogni persona. Death Journey” dalla Turchia all’Italia.

Le autorità hanno ritardato la visione programmata delle bare per avere più tempo per identificare i corpi, mentre parenti e amici disperati si sono riversati nella città calabrese di Crotone, alcuni dei quali dall’Afghanistan, sperando di trovare i loro cari.

“Sto cercando mia zia ei suoi tre figli”, ha detto Aladdin Mohibzada, che ha guidato per 25 ore dalla Germania per raggiungere un obitorio improvvisato allestito in un parco giochi. Ha detto di aver confermato che sua zia e due bambini erano morti, ma il bambino di 5 anni è sopravvissuto ed era detenuto in un centro giovanile.

“Stiamo esplorando la possibilità di inviare (i corpi) in Afghanistan”, ha detto all’Associated Press fuori dall’obitorio. Ma si è lamentato della mancanza di informazioni mentre i funzionari si affrettavano ad affrontare il disastro. “Siamo impotenti qui. Non sappiamo cosa fare.

Almeno 65 persone, tra cui 14 minorenni, sono morte quando la loro barca di legno sovraffollata si è capovolta a 100 metri (iarde) dalla costa di Kutrow e si è rotta in mare agitato domenica mattina presto. Ottanta persone sono sopravvissute, ma si teme che molte altre siano morte dopo che i sopravvissuti hanno indicato che la barca trasportava circa 170 persone quando ha lasciato Izmir, in Turchia, la scorsa settimana.

I gruppi umanitari presenti sul posto hanno affermato che molti dei passeggeri provenivano dall’Afghanistan, comprese intere famiglie dal Pakistan, dalla Siria e dall’Iraq. Le squadre di soccorso hanno recuperato due corpi dal mare martedì, portando il bilancio a 65, ha detto la polizia.

READ  Il treno a etanolo deraglia, evacua le truppe nel Minnesota occidentale: NPR

Il premier Georgia Meloni ha inviato una lettera ai leader europei chiedendo un’azione rapida sul problema migratorio di lunga data del continente e esortando i migranti a smettere di rischiare la vita durante pericolose traversate marittime.

“Se più persone se ne vanno, c’è il rischio che muoiano più persone”, ha detto lunedì in un’intervista alla televisione di stato RAI.

Il governo di destra Meloni, basandosi sulle promesse di frenare la migrazione nelle elezioni dello scorso anno, si è concentrato sul complicare gli sforzi delle imbarcazioni umanitarie per svolgere molte missioni di soccorso nel Mediterraneo centrale. Ciò significa che le navi impiegano più tempo a tornare in mare dopo aver imbarcato i migranti ea sbarcare in sicurezza.

Ma le navi di soccorso dei gruppi umanitari non operano normalmente nell’area in cui è avvenuto il naufragio di domenica al largo della costa calabrese nel Mar Ionio. Invece, i gruppi di aiuto operano tipicamente nel Mediterraneo centrale, salvando i migranti che sono partiti dalla Libia o dalla Tunisia, non dalla Turchia nel Mediterraneo orientale.

Il pm di Crotone, Giuseppe Capoccia, ha confermato che gli inquirenti hanno individuato tre sospetti rapitori, un cittadino turco e due pakistani. Si ritiene che un secondo turco sia fuggito o sia morto tra le macerie.

La polizia di frontiera italiana ha dichiarato in una dichiarazione di aver addebitato 8.000 euro (circa $ 8.500) ciascuno per il “viaggio della morte”.

Il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi ha respinto i suggerimenti secondo cui il salvataggio è stato ritardato o influenzato da una politica del governo che scoraggia le squadre di soccorso dal rimanere in mare per soccorrere i migranti.

READ  Gli Stati Uniti arrestano due uomini che hanno istituito la "stazione di polizia segreta" cinese a New York

L’agenzia di frontiera dell’UE Frontex ha dichiarato che il suo aereo ha avvistato la barca a Crotone alle 22:26 di sabato e ha allertato le autorità italiane. L’Italia ha inviato due motovedette, ma hanno dovuto tornare indietro a causa del maltempo.

Piantetossi ha detto a una commissione parlamentare che la nave si è incagliata e si è rotta intorno alle 5 di domenica.

“Non c’è nessun ritardo”, ha detto Piantossi al Corriere della Sera. “Tutto ciò che è stato fatto è stato fatto in condizioni di mare completamente ristrette”.

Martedì la guardia costiera italiana ha rilasciato una dichiarazione, con Frontex che indicava che la barca dei migranti “navigava normalmente” e che solo una persona poteva essere vista sopra il ponte.

Ha aggiunto che una nave della polizia di frontiera italiana “già operante in mare” era partita per intercettare il barcone di migranti.

“Intorno alle 4:30 del mattino, alcune indicazioni sono pervenute telefonicamente alla Guardia Costiera da parte di persone a terra su un’imbarcazione in difficoltà a pochi metri dalla riva”, si legge nel comunicato.

In quel momento, l’imbarcazione dei carabinieri, allertata dalla polizia di frontiera, “ha informato la Guardia Costiera dell’incidente della barca”.

Contrariamente a casi simili di navi di migranti in difficoltà, la Guardia Costiera “non ha ricevuto alcuna telefonata dai migranti a bordo”, osserva il rapporto.

Raramente, i migranti a bordo di navi in ​​difficoltà chiamano il telefono di allarme della hotline di supporto umanitario, che allerta le autorità marittime in caso di segnali di imbarcazioni in difficoltà nel Mediterraneo.

Informando i legislatori, il ministro dell’Interno ha citato le statistiche per sostenere la frustrazione di lunga data dell’Italia per il fatto che i paesi dell’Unione Europea non stanno onorando i loro impegni ad accettare una quota di richiedenti asilo che arrivano in Italia.

READ  La Russia lancia missili, l'Ucraina condanna "l'insensata barbarie"

Mentre gli impegni includevano circa 8.000 trasferimenti di migranti tra giugno dello scorso anno e questo mese, solo 387 persone sono state effettivamente trasferite in altri paesi dell’UE, la maggior parte delle quali è stata accolta dalla Germania, ha affermato Biandosi.

___

Segui la copertura della migrazione di AP su https://apnews.com/hub/migration

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *