martedì, 3 Agosto, 2021

La Covisoc boccia (per ora) il Chievo, il Cosenza riammesso al suo posto in serie B?

Se ne vociferava da un po’. Alla fine la Co.Vi.So.C (Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche), dopo aver esaminato la documentazione contabile, ha dato il suo parere. Che è negativo e boccia, a titolo temporaneo, l’iscrizione del Chievo in Serie B.

Il club veronese, al momento, è fuori dal prossimo campionato cadetto. La società ha diffuso un comunicato ufficiale con il quale annuncia il ricorso.

“In merito alla comunicazione pervenuta in data odierna alle ore 23.05 dalla Co.Vi.So.C, il ChievoVerona annuncia il ricorso ritenendo di aver operato in linea con le normative vigenti e federali, per l’iscrizione al campionato di Serie B 2021/22”.

La Covisoc ha cinque giorni di tempo per esaminarlo. Se il parere negativo dovesse essere confermato, il club ripescato in B sarebbe il Cosenza (che ha già formalizzato la sua iscrizione alla terza serie nazionale di Francesco Ghirelli.

DI Redazione

La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

Serie C, il Coni esclude quattro club. Solo la Paganese resta in Lega Pro

Il Collegio di Garanzia del Coni (nella foto) ha bocciato il ricorso del Chievo Verona, …