La missione di SpaceX di inviare astronauti della NASA alla Stazione Spaziale Internazionale è stata annullata all’ultimo minuto

Nota dell’editore: (Iscriviti alla newsletter scientifica Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie su scoperte affascinanti, scoperte scientifiche e altro ancora.)

(CNN) SpaceX e la NASA hanno interrotto il lancio di un astronauta verso la Stazione Spaziale Internazionale dopo che è stato rilevato un problema con il sistema di terra del razzo.

Con circa due minuti rimasti sul conto alla rovescia, il lancio è stato interrotto da un problema con il fluido di accensione TEA-TEB, utilizzato per accendere i motori a razzo di SpaceX Falcon 9 durante il decollo.

Nei commenti sul webcast di lunedì, Kate Tice, un ingegnere di sistema di SpaceX, ha affermato che la decisione di interrompere il lancio è stata presa “per un’abbondanza di cautela”.

I quattro astronauti hanno aspettato che la navetta si scaricasse prima di evacuare.

I quattro astronauti, legati alla loro capsula Crew Dragon in cima al razzo poche ore prima del lancio, sono sbarcati dalla navetta dopo aver atteso. Per espellere il carburante è necessario un razzo alto 70 metri. Rimarranno sulla base del Kennedy Space Center fino al prossimo tentativo di lancio.

La NASA ha dichiarato che prevede di lanciare la missione SpaceX Crew-6 alle 12:34 di giovedì 2 marzo, “in attesa della risoluzione di un problema tecnico che impedisce il lancio di lunedì”.

L’agenzia ha detto che stava saltando l’opportunità di lancio di martedì a causa delle previsioni meteorologiche sfavorevoli.

“Sono orgoglioso dell’attenzione e della dedizione dei team della NASA e di SpaceX nel mantenere l’equipaggio 6 al sicuro”, ha dichiarato l’amministratore della NASA Bill Nelson in una nota. Blog.

“Il volo spaziale umano è un’impresa intrinsecamente rischiosa e, come sempre, voleremo quando saremo pronti”.

READ  Papa Francesco ha rimosso il tessuto cicatriziale e riparato un'ernia durante un intervento chirurgico addominale di 3 ore

Il razzo SpaceX Falcon 9 e la capsula Crew Dragon dovevano decollare dal Kennedy Space Center della NASA a Cape Canaveral, in Florida, alle 1:45 di lunedì. Ma con meno di tre minuti rimasti, l’orologio è stato fermato dagli ingegneri che sovrintendevano ai sistemi di terra.

La missione dovrebbe segnare il settimo volo di astronauti di SpaceX per conto della NASA dal 2020.

Un razzo SpaceX Falcon 9 è raffigurato poco dopo il decollo dal Kennedy Space Center della NASA in Florida lunedì.

Il team Crew-6 sta per iniziare Capsula SpaceX Gli astronauti della NASA includono Stephen Bowen, un veterano di tre missioni dello space shuttle, il debuttante Warren Hoberg, così come Sultan Alnyadi, il secondo astronauta degli Emirati Arabi Uniti, e il cosmonauta russo Andrey Fedayev.

Una volta che Bowen, Hoburg, Fedyaev e Alneyadi saliranno a bordo della ISS, assumeranno il controllo delle operazioni degli astronauti SpaceX Crew-5. È arrivato alla stazione spaziale in ottobre 2022.

Si prevede che trascorreranno fino a sei mesi nel laboratorio orbitante, conducendo esperimenti scientifici e mantenendo la stazione vecchia di due decenni.

La missione arriva mentre gli astronauti attualmente a bordo della ISS affrontano un problema di trasporto unico.

A dicembre, una navicella spaziale russa Soyuz utilizzata per trasportare due astronauti e un astronauta della NASA alla stazione spaziale ha sviluppato una perdita di refrigerante. Dopo che la capsula è stata ritenuta pericolosa per il ritorno degli astronauti, l’agenzia spaziale russa, Roscosmos, Ha lanciato un veicolo sostitutivo il 23 febbraio. Sabato era la ISS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *