La Russia vede proteste nei sondaggi mentre Putin cerca di estendere il suo governo a lungo termine



CNN

La Russia ha assistito a proteste alle urne domenica, l'ultimo giorno di votazioni in un'elezione destinata a prolungare il lungo mandato al potere del presidente Vladimir Putin.

Le code in alcuni seggi elettorali in Russia sono improvvisamente aumentate intorno alle 12 di domenica, ora locale. Il defunto leader dell'opposizione Alexei Navalny Ha invitato le persone a riunirsi per mostrare sostegno ai partiti di opposizione.

Una squadra della CNN in un seggio elettorale a Mosca ha detto che la fila è cresciuta rapidamente da cinque a dieci minuti prima di mezzogiorno e ha stimato che fossero arrivate 150 persone.

All'interno dell'edificio vengono controllati i metal detector e le borse e la polizia sta inviando persone attraverso i cancelli per superare i controlli di sicurezza, ha riferito una squadra della CNN.

Un elettore di 39 anni ha detto che “è venuto a trovare altre persone e sono arrivate” nel pomeriggio.

Una donna ha detto a un panel della CNN: “Questa è la prima volta nella mia vita che vedo una fila per le elezioni”. Alla domanda sul perché fosse venuta in quel momento, ha semplicemente risposto: “Sai perché. Penso che tutti in questa fila sappiano il perché.

AP

Gli elettori si mettono in fila al seggio elettorale di San Pietroburgo, in Russia, domenica a mezzogiorno ora locale.

Non è chiaro quanti seggi elettorali in tutto il Paese abbiano aumentato i tempi di attesa entro mezzogiorno. Anche le agenzie di stampa Reuters e AFP hanno riferito di proteste.

I canali di social media creati dai sostenitori di Navalny hanno mostrato videoclip delle linee in diverse località, inclusi i quartieri moscoviti di Nekrasovka e Tverskaya Street, nonché località di San Pietroburgo. La squadra di Navalny ha anche pubblicato una foto dalla città di Novosibirsk con la didascalia: “Oggi #pomeriggio. Le proteste si sono già svolte nelle prime città della Siberia. Non vediamo l'ora di vedervi.

READ  La FAA ritarda i voli all'aeroporto LaGuardia di New York mentre il fumo degli incendi canadesi si diffonde

I sostenitori del critico del Cremlino si sono radunati domenica attorno alla sua tomba per rendere omaggio. Il video mostra decine di persone riunite attorno alla tomba nel cimitero Borisovsky di Mosca, alcune che depongono fiori e altre stanno in silenzio o scattano foto.

Anche i russi all’estero hanno risposto agli appelli dei sostenitori di Navalny di protestare davanti ai seggi elettorali con lunghe file davanti alle ambasciate russe a Berlino e Londra.

Nel frattempo, la vedova di Navalny, Yulia Navalnaya, è stata fotografata domenica a Berlino mentre salutava i sostenitori che marciavano contro Putin.

All'inizio di questo mese, Yulia ha chiesto “un'azione tutta russa”, aggiungendo: “Alexei ha chiesto di partecipare a questa azione di mezzogiorno contro Putin, ed è per questo che è così importante per me”.

Ha invitato i sostenitori a presentarsi immediatamente alle urne per registrare la loro opposizione, poi votare contro Putin, scrivere a Navalny, vedere invalidate le loro schede elettorali o combattere pacificamente.

Parlando su YouTube, Navalnaya ha detto: “Non solo in ogni città, ma in ogni distretto di ogni città, milioni di russi parteciperanno e altri milioni guarderanno”.

Navalny, il più formidabile avversario di Putin, Morì all'età di 47 anni nella prigione artica Il 16 febbraio, ciò ha suscitato la condanna da parte dei leader mondiali e le accuse da parte dei suoi collaboratori di essere stato assassinato. Il Cremlino ha negato qualsiasi coinvolgimento nella sua morte.

Il voto alle elezioni presidenziali ha visto una certa disobbedienza civile La Russia registra almeno 15 casi penali Dopo aver versato il colorante nelle urne, le persone hanno acceso fuochi o lanciato bombe molotov.

READ  Oltre 2.000 case sono state danneggiate a Little Rock

Secondo il gruppo indipendente per i diritti umani OVD-Info, domenica sono stati arrestati più di 60 russi in 16 città russe.

Il dissenso è stato di fatto messo fuori legge in Russia da quando ha lanciato l’invasione dell’Ucraina due anni fa.

Domenica si è svolto il terzo e ultimo giorno di votazioni, con il presidente russo Vladimir Putin quasi certo di vincere un quinto mandato.

Le votazioni si svolgono negli 11 fusi orari del paese – dall’estremo oriente vicino all’Alaska all’estremo ovest di Kaliningrad sulla costa baltica – e in tutti i suoi 88 territori federali. Parti dell’Ucraina occupata furono annesse illegalmente alla Russia.

I seggi elettorali sono stati chiusi in tutte le regioni occidentali della Russia, tranne nella maggior parte, con i primi risultati elettorali attesi domenica dopo le 21:00, ora di Mosca (14:00 ET).

Secondo la Commissione elettorale, il voto alle elezioni ha superato il 70% degli aventi diritto, con una percentuale di votanti nell’ultima ora superiore a quella delle elezioni finali del 2018, secondo i dati ufficiali.

La rielezione di Putin estenderebbe il suo governo almeno fino al 2030 Cambiamenti costituzionali Nel 2020 potrà ricandidarsi e restare al potere fino al 2036, data che gli permetterà di assicurarsi il seggio. della Russia Fu il dittatore sovietico con il regno più longevo dopo Joseph Stalin.

Questa è una storia in via di sviluppo e verrà aggiornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *