martedì, 24 Novembre, 2020

La scelta di Romano: oggi l’annuncio del nuovo mister

Marco Arturo Romano ha sfogliato la margherita e oggi comunicherà alle 16, in conferenza stampa, la decisione sul successore di Agenore Maurizi sulla panchina della Viterbese.

Dopo qualche giorno per riflettere al meglio su un passaggio cruciale che decide il destino della stagione gialloblu, oggi il presidente comunicherà la sua scelta. Che, salvo sorprese dell’ultimo minuto, dovrebbe essere ricaduta su Roberto Taurino, profilo giovane e di prospettiva, se con il tecnico leccese il patron avrà trovato un accordo che a ieri ancora non c’era.

Che, dunque, alla fine l’abbia spuntata l’outsider tirato fuori a sorpresa dal cilindro dal presidente Romano nelle ultime ore? Può darsi, ma non si escludono sorprese in zona Cesarini. Taurino è comunque in vantaggio rispetto a Bruno Caneo, il grande favorito delle prime ore post esonero, e Alessandro Boccolini, la soluzione interna che ha allenato la squadra in questi giorni, che molto bene aveva fatto nella trasferta di Monopoli e a cui si pensava che il patron potesse dare un’opportunità, visto anche il gradimento da parte della squadra.

Roberto Taurino, leccese di 43 anni, da oggi pomeriggio (stamattina l’allenamento sarà comunque condotto da Boccolini, come nei giorni scorsi) potrebbe essere il nuovo allenatore della Viterbese, chiamato a sostituire Agenore Maurizi e a invertire la rotta di una squadra che si trova in grande difficoltà. Ex difensore, Taurino allena da quattro anni, da quando cioè ha fatto da vice a mister Antonio Calabro alla Virtus Francavilla in serie C. Poi per lui solo esperienza in serie D, prima col Nardò (un ottavo posto e un esonero nella stagione successiva) e soprattutto con il Bitonto, con cui ha vinto il campionato scorso, ottenendo la promozione in serie C. Promozione, è noto, poi revocata per una combine risalente al maggio 2019. 

Taurino sta al momento seguendo a Coverciano il corso UEFA A per prendere il patentino da allenatore professionista (a Viterbo allenerebbe con deroga proprio in virtù della frequentazione del percorso formativo), insieme a molti nomi noti del calcio italiano, tra cui Andrea Barzagli, Antonio Di Natale, Alberto Aquilani, Cristian Daniel Ledesma, Antonio Nocerino. Nello stesso corso del papabile nuovo allenatore gialloblu anche tre donne, Silvia Fuselli, Viviana Schiavi e Francesca Stancati, oltre alle vecchie conoscenze gialloblu Alessio Scarchilli, Lorenzo Sibilano e Maurizio Tacchi.

Di Taurino e delle sue qualità come allenatore si parla molto bene: si dice di lui che sia un tecnico giovane e motivato. Sul piano tattico predilige, così come il suo mentore Antonio Calabro e come Agenore Maurizi, il modulo 3-5-2, che però alla Viterbese quest’anno non ha dato grossi risultati sotto il profilo del gioco. Con Taurino potrebbe tornare alla Palazzina anche un’altra conoscenza gialloblu, quel Giovanni Abate ex giocatore della Viterbese dei primi anni 2000 e match analyst proprio la scorsa stagione nello staff di Antonio Calabro. 

Qualunque sia alla fine la scelta di Romano, al nuovo mister della Viterbese spetterà il doppio arduo compito di rimettere in piedi sul piano atletico una squadra fortemente in debito d’ossigeno, che scoppia dopo la prima mezz’ora di gara, e di darle un gioco decente che porti punti in chiave salvezza, viste anche le decisioni della Federazione sulla retrocessione nel girone C anche della diciannovesima classificata. 

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

I tifosi alla squadra: “Tirate fuori gli attributi e cominciate a correre”

Alla fine, su richiesta dei tifosi, i giocatori della Viterbese, guidati da mister Taurino hanno …