martedì, 2 Giugno, 2020

La Serie C a rischio sopravvivenza?

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, lancia un accorato appello all’Aic affinchè risponda alle richieste delle 60 società di Serie C soprattutto sul taglio degli emolumenti, per provare a garantire la stessa sopravvivenza della Lega Pro. Lo riferisce l’agenzia Italpress.

Il 3 aprile è stata fissata un’assemblea per coinvolgere tutte le parti in causa.

“Abbiamo davanti a noi il grave problema di come affrontare questa crisi di guerra e devo sottolineare un atteggiamento incomprensibile dell’Aic. Bisogna avere un approccio alla questione avendo chiaro che tutto lo scenario è cambiato, non siamo nel ‘prima coronavirus’ dove comunque lamentavamo già problemi finanziari e lavoravamo alla sostenibilità economica. Qui rischia di saltare tutto il sistema Lega Pro“, ha sottolineato Ghirelli. 

“E’ un momento particolare in cui bisogna avere grande lucidità nel decidere dove andare. I presidenti sono preoccupati dell’oggi ma soprattutto per il futuro. C’è un problema di impatto economico pesante, noi siamo l’unica Lega che ha presentato al presidente Gravina uno scenario non solo fotografando l’attuale momento, ma anche quello del dopo”, ha concluso il numero uno della Lega di Firenze.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Partite di serie C in chiaro su Eleven fino al 3 aprile

Da oggi e fino al 3 aprile 2020 le partite di calcio della Serie C …