giovedì, 23 Settembre, 2021

La solidarietà torna in campo con la lotteria di Pasqua della Curva Nord


Eccoli qua, di nuovo in campo per il sociale. Si avvicina la Pasqua e gli ultras della Viterbese si rimettono in moto per Viterbo e i viterbesi, specie quelli con più difficoltà.

Dopo gli aiuti ai terremotati dell’Aquila, dopo le raccolte alimentari durante il lockdown dello scorso anno e quelle dei giocattoli a Natale per i bambini meno fortunati, dopo aver sistemato la rete al campo Robinson al Pilastro, in occasione della seconda Pasqua dell’era Covid i ragazzi della Vetus Urbs hanno organizzato una lotteria il cui ricavato sarà devoluto alle case famiglia di VIterbo e, in parte, destinato anche a piccoli interventi di riqualificazione del quartiere Pilastro, specie nelle aree dove giocano i bambini.

Un uovo di cioccolata artigianale griffato gialloblu, una maglia e due palloni della Viterbese (questi ultimi messi a disposizione per l’occasione dalla società gialloblu): con l’acquisto dei biglietti sarà possibile vincere questi premi e fare allo stesso tempo una buona azione verso la propria comunità. I tagliandi sono in vendita presso il bar L’angolo del Caffè in via della Palazzina davanti all’ingresso dello stadio “Rocchi” e presso l’edicola del Carmine, e possono essere acquistati contattando direttamente anche i ragazzi della Nord. L’estrazione si terra il 3 aprile durante il programma sportivo pomeridiano Diretta Sport, con Luca Tofani, Beatrice Grani e Claudio Petricca, su TLN (canale 629 del digitale terrestre).

È indubbio che la tifoseria gialloblu confidi nel buon cuore di quanti vorranno contribuire a realizzare qualcosa di bello e positivo per la città, specie in un momento così difficile dell’esistenza di tutti. E sarebbe davvero importante se i rappresentanti istituzionali di questa terra, indipendentemente dal ruolo occupato, partecipassero all’iniziativa della Curva. Anche con un contributo minimo, anche senza riflettori o tagli di nastri. Perché, specie in questa epoca buia, la vera appartenenza a una comunità si dimostra anche con piccoli gesti, poco eclatanti ma significativi. Come acquistare un biglietto della lotteria per un fine solidale.

DI Eleonora Celestini

“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Viterbese – Cesena, l’elenco dei gialloblu convocati

Sono 22 i calciatori convocati da mister Dal Canto per Viterbese – Cesena, gara valida …