venerdì, 3 Dicembre, 2021

La Viterbese esce dalla Coppa, ma con onore: troppo Padova per i gialloblu (1-0)

PADOVA (4-3-3): Vannucchi; Germano, Monaco, Gasbarro, Kirwan (13′ st Curcio); Settembrini, Vasic (24′ st Jelenic), Della Latta (13′ st Busellato); Bifulco, Nicastro (40′ st Santini), Biasci (24′ st Cissè). A disposizione: Donnarumma, Pelagatti, Santini, Ronaldo, Ajeti, Bacci, Chiricó, Cabianca. Allenatore: Pavanel.

VITERBESE (4-3-3): Bisogno; Fracassini (1′ st Pavlev), D’Ambrosio, Van Der Velden, Ricchi (24′ st Urso); Foglia (19′ st Calcagni), Megelaitis, Adopo (19′ st Iuliano); Simonelli (29′ st Tassi), Murilo, Volpicelli. A disposizione: Daga, D’Uffizi, Natale, Spolverini, Ferramisco, Marenco, Hyka. Allenatore: Punzi.

Arbitro: Sig. Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi; assistenti Sigg. Giorgio Lazzaroni di Udine e Luca Landoni di Milano; Quarto Uomo Sig. Michele Delrio della sezione di Reggio Emilia.

Marcatori: 11′ pt Biasci

Note: angoli: 4-2 per il Padova; ammoniti: Vannucchi; recuperi: 0’ pt; 4’ st.

PADOVA – Sconfitta di misura per la Viterbese che cade 1-0 a Padova salutando la Coppa Italia. Il primo squillo è del Padova che ci prova al 9′ con una conclusione di dal limite di Vasic respinta senza affanni da Bisogno. All’11’ padroni di casa in vantaggio, Biasci riceve in area e dall’altezza del dischetto apre il piatto destro firmando l’1-0. Al 30′ la Viterbese ci prova con Volpicelli che dalla lunga distanza prova la conclusione col mancino, palla larga. Al 34′ Simonelli guadagna una punizione dal limite, battuta affidata al destro di Foglia che scavalca la barriera ma non sorprende Vannucchi che blocca senza problemi. Al 44′ il Padova sfiora il raddoppio, Nicastro ci prova due volte in mischia ma in entrambe le occasioni Bisogno compie due grandi interventi. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa avanti 1-0. Al 52′ clamorosa occasione per.la Viterbese,  punizione di Volpicelli, torre di Van Der Velden per D’Ambrosio che da due passi colpisce male. Al 58′ grandissima azione personale di Murilo che taglia tutto il campo e incrocia col destro dal limite, palla fuori di un soffio. La Viterbese ci prova fino alla fine ma il Padova resiste e si qualifica per la semifinale di Coppa Italia. I gialloblù torneranno a lavorare domani in vista della trasferta di domenica prossima sul campo della Reggiana.

(fonte: usviterbese.it)

DI Redazione

La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

La Viterbese corre verso la Serie D. Presidente Romano batta un colpo

La Viterbese resuscita anche il Pontedera, regalando ai toscani la prima vittoria esterna della stagione. …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: