Leader senior dell’ISIS ucciso in uno sciopero delle operazioni speciali statunitensi in Somalia

WASHINGTON – Le forze delle operazioni speciali hanno ucciso giovedì un alto leader dello Stato islamico in un attacco con elicottero in una zona remota della Somalia, hanno detto funzionari statunitensi.

Il funzionario ha parlato a condizione di anonimato L’uomo è stato identificato come Bilal al-Sudani, leader dello Stato islamico della Somalia.

L’esercito americano “ha condotto con successo un’operazione antiterrorismo in Somalia”, ha dichiarato il Comando Africa degli Stati Uniti in un comunicato stampa.

Nessun civile è rimasto ferito o ucciso nell’attacco, hanno detto funzionari dell’amministrazione Biden. Hanno anche affermato che, sebbene il cane che hanno portato con sé ne abbia morso uno, nessuno dei soldati statunitensi coinvolti è rimasto ferito.

In una dichiarazione di giovedì, il segretario alla Difesa Lloyd J. Austin III, Sig. Al-Sudani ha affermato di essere “responsabile della promozione della crescente presenza dell’ISIS in Africa e del finanziamento delle operazioni globali del gruppo, anche in Afghanistan”.

Durante una telefonata con i giornalisti giovedì pomeriggio, un alto dirigente, Mr. Ha descritto al-Sudani come “un agente chiave e un facilitatore per la rete globale dell’ISIS”. Il funzionario ha detto che il segretario è stato ucciso insieme ad altri 10 alleati dello Stato islamico sudanese.

L’esperimento ha avuto luogo in un remoto complesso di grotte di montagna nel nord della Somalia.

Sig. Il funzionario ha affermato che le forze per le operazioni speciali erano pronte a catturare al-Sudani, ma la risposta dei suoi associati quando le truppe statunitensi sono arrivate nella loro grotta “ha provocato la sua morte”.

La Somalia è meglio conosciuta come porto di al-Shabaab, un gruppo terroristico legato ad al-Qaeda piuttosto che allo Stato islamico. Ma gli attacchi dello Stato islamico sono aumentati in tutta l’Africa.

READ  La mortale tempesta invernale porta il caos dei viaggi, temperature fredde "pericolose per la vita" in gran parte degli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *