McCarthy dice che incontrerà Biden dopo una chiamata sul tetto del debito “produttivo”.

WASHINGTON – Dopo aver parlato al telefono domenica con il presidente Joe Biden, il presidente della Camera Kevin McCarthy, R-Calif., Ha dichiarato di aver accettato di incontrarsi di persona lunedì pomeriggio per lavorare a un accordo per aumentare il tetto del debito.

McCarthy e Biden hanno discusso del tetto del debito in una telefonata domenica mentre il presidente tornava sull’Air Force One dal vertice del G-7 in Giappone dopo che i colloqui tra gli alti assistenti della Casa Bianca e i repubblicani della Camera non sono riusciti a rompere un vicolo cieco la scorsa settimana.

“Penso che la mia discussione con il presidente sia stata produttiva”, ha detto McCarthy a NBC News dopo la loro chiamata, aggiungendo che il presidente aveva chiesto di incontrarsi di persona lunedì e che aveva accettato l’offerta.

“Penso che possiamo risolvere alcuni di questi problemi”, ha detto McCarthy. “Ma gli sono stato molto chiaro fin dall’inizio che dobbiamo spendere meno soldi di quanto abbiamo speso l’anno scorso”.

McCarthy ha detto che le due parti erano “ancora separate”, ma lui e il presidente avevano deciso durante la loro chiamata di riprendere i colloqui.

“Lascia che informino il presidente e lascialo dormire un po’. E voleva incontrarsi privatamente domani, e io ho acconsentito, e lo faremo nel pomeriggio”, ha detto. “Il tempo è essenziale.”

Un funzionario della Casa Bianca ha confermato un prossimo incontro di lunedì alla Casa Bianca tra Biden e McCarthy e ha detto che il loro staff si incontrerà di nuovo domenica alle 18:00 per discutere le questioni rimanenti.

McCarthy ha elogiato i negoziatori della Casa Bianca per essersi impegnati in discussioni “molto professionali”.

READ  La Russia ha colpito le città ucraine con attacchi aerei durante la notte

“Ho molto rispetto per le persone nella squadra del presidente”, ha detto. “Sono brillanti, sono articolati, sanno cosa stanno facendo. Potremmo non essere d’accordo filosoficamente, ma ci rispettiamo l’un l’altro perché veniamo da un luogo di principi. Quando provieni da un luogo di principi, di solito al Alla fine della giornata, trovi un terreno comune e le tue politiche possono essere mantenute contemporaneamente.

La chiamata tra Biden e McCarthy è arrivata dopo che il segretario al Tesoro Janet Yellen ha dichiarato a “Meet the Press” di NBC News all’inizio di giugno che il governo federale aveva una “scadenza difficile” per aumentare il tetto del debito. Non è stato possibile raggiungere un accordo prima che gli Stati Uniti finissero i soldi.

Nella mia ultima lettera al Congresso, ci aspettiamo di non poter pagare tutti i nostri conti fino all’inizio di giugno e forse il 1° giugno. E continuerò ad aggiornare il Congresso, ma di certo non ho cambiato la mia valutazione”, ha detto Yellen. “Quindi penso che sia una scadenza difficile.”

Domenica, durante una conferenza stampa in Giappone, il presidente ha esortato i repubblicani a “muoversi dalle loro posizioni estreme”, che ha criticato nelle sue osservazioni iniziali come “ovviamente inaccettabili”.

“È ora che i repubblicani accettino che non esiste un accordo bipartisan”, ha affermato. “Anche loro devono muoversi”.

Venerdì sera i repubblicani sono tornati al tavolo dei negoziati sul tetto del debito dopo aver temporaneamente sospeso i colloqui con la Casa Bianca che, secondo loro, erano “non produttivi”.

I repubblicani alla Camera vogliono imporre importanti tagli alla spesa, parte dei negoziati, a cui si oppone Biden e che sono morti nel loro cammino verso il Senato controllato dai democratici.

READ  24 aprile Foto e meteo dell'aurora Un gelo tardivo porta la pioggia nel corso della settimana

I democratici sono riluttanti ad accettare un limite di spesa inferiore rispetto al livello attuale, ha detto a NBC News la scorsa settimana una fonte che conosce la posizione del partito. Anche se un nuovo accordo di spesa fallisce e il governo procede con il pilota automatico attraverso una risoluzione continua, il partito potrebbe preferire mantenere le posizioni esistenti.

Il rappresentante Garrett Graves, R-La., scelto da McCarthy per condurre i colloqui con la Casa Bianca, domenica ha detto ai giornalisti che c’erano stati “molti progressi” nelle discussioni sul tetto del debito.

“Se guardi l’elenco della lavanderia di circa 50 articoli, abbiamo fatto molti progressi”, ha detto Graves. “Capire le reciproche posizioni, comprendere le linee rosse. Quindi penso che siamo stati in grado di avvicinarci di più rispetto a quando abbiamo iniziato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *