martedì, 17 Settembre, 2019
Ultime notizie

Mercato Viterbese, arriva Čulina

La Viterbese ha trovato il sostituto di Jari Vandeputte. Ufficializzato poco fa l’acquisto da parte del sodalizio del presidente Marco Arturo Romano di Antonini Čulina (insieme nella foto), ala sinistra croata classe 1992 che può giocare anche da seconda punta e da trequartista. Si tratterebbe di un buon colpo in entrata per il club gialloblu, visto che quando nel 2013 approdò in Italia, allo Spezia di mister Nenad Bjelica (oggi tecnico della Dinamo Zagabria), anche lui croato, del ragazzo di Zara si parlava come di una promessa: il valore del suo cartellino negli anni è sempre rimasto su livelli decisamente alti. Nell’ultima stagione ha vestito la maglia del NK Inter Zapresic, in passato ha militato anche nel Cracovia e nel Lugano, dove nel 2016 ha subito la rottura del crociato, restando a lungo fermo.

“Dopo 71 partite e nove reti nel campionato croato con il Rijeka e l’esordio ai preliminari della UEFA Europa League 2013-2014, nell’estate del 2013 si trasferisce in prestito alla squadra italiana dello Spezia, militante in Serie B– scrive di lui Wikipedia, dove il calciatore ha una pagine dedicata -. Nella sua prima stagione in Liguria scende in campo 11 volte in campionato e nel quarto di finale dei play-off che gli spezzini perdono a Modena. Nella seconda stagione, gioca solo sei gare tra agosto e gennaio, per poi passare in prestito al Varese, sempre in serie B. Nella stagione 2015-2016 mette a segno 10 goal in 26 partite, al termine della stagione rompe però il legamento crociato: questo infortunio lo terrà lontano dai campi per un anno. Nella stagione 2016-2017 rinnova con il Lugano, ma non gioca perché infortunato, inizia a giocare al termine della stagione con la U-21 del Lugano per ritrovare la forma per la stagione successiva”. Per lui anche la gloria della nazionale croata. “Il 10 settembre 2012 ha esordito in Nazionale Under-21 – continua Wikipedia – giocando la partita di qualificazione agli Europei di categoria persa per 6-0 contro la Spagna Under-21”.

Insomma, sembra che dal mercato estero la Viterbese abbia pescato un buon giocatore, con un discreto curriculum alle spalle. Se integro fisicamente dopo l’infortunio, si tratta dell’esterno rapido e tecnico che serviva ai gialloblu di mister Lopez.

La nota ufficiale del club della Palazzina:

“La A.S. Viterbese Castrense comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni del calciatore Antonini Čulina. Il centrocampista classe ‘92 con passaporto croato arriva alla corte di mister Lopez dall’Inter Zapresic, dopo un passato in Serie B con le maglie dello Spezia e del Varese con le quali ha collezionato un totale di 28 presenze e dove ha messo a segno anche 2 reti. Il calciatore, inoltre, vanta 33 presenze e 10 gol in Super League con la maglia del Lugano e in PRVA Liga (massima serie del campionato croata) 71 presenze e 9 reti con la maglia del Rijeka, squadra con la quale ha esordito tra professionisti. Inoltre, con il Rijeka ha debuttato in UEFA Europa League al turno preliminare nell’estate del 2013. Čulina, infine, vanta un’esperienza in Polonia con il KS Cracovia e 13 presenze collezionate in nazionale croata tra le formazioni Under 19 e Under 21”

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Viterbese, chi è Oliver Urso

La A.S. Viterbese Castrense comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Rimini Football Club, …