giovedì, 24 Settembre, 2020

Mercato Viterbese, per la difesa c’è l’idea Mbende

Classe 1996, camerunese di nascita ma di nazionalità tedesca, 1,96 centimetri di altezza e un fisico marmoreo, il difensore centrale colored del Catania Moïse Emmanuel Mbende è finito sul taccuino della Viterbese, come anticipato da TuttoMercatoWeb. I gialloblu però non sarebbero gli unici a volere il roccioso difensore: su di lui ci sarebbero infatti anche Pro Vercelli e Ascoli, oltre alla Ternana di Cristiano Lucarelli che lo ha allenato in Sicilia fino a poche settimane fa. Tuttavia la Viterbese sembrerebbe in pole. 

Mbende è cresciuto nelle giovanili del Borussia Dortmund, e ha giocato anche nel Birmingham in Inghilterra, nel Chemnitzer in Germania e nel Cambuur in Olanda, prima di approdare a Catania un anno fa. Nella gara di gennaio scorso al Rocchi contro i siciliani impressionò positivamente.

La Viterbese, non è un mistero, è alla ricerca di uno o forse due centrali di difesa di categoria. Sembrano chiuse, infatti, la pista che avrebbe dovuto portare al rinnovo del prestito da parte del Monza di Stefano Negro, e quella dell’ingaggio di Tommaso Silvestri del Catania. La trattativa con la Reggina per il difensore Edoardo Blondett – che potrebbe includere anche il portiere ex Arezzo, classe 1990, Gianmarco Fiory, visto che i due hanno anche lo stesso procuratore – stenta poi a decollare e potrebbe durare ancora a lungo.

Mbende ha il profilo che può interessare alla Viterbesee potrebbe essere un buon colpo di mercato. La squadra di mister Agenore Maurizi ha bisogno di un paio di difensori centrali di categoria, specie dopo l’infortunio del neo arrivato Cerroni. Infortunio per cui il giocatore dovrà fare ulteriori accertamenti. Ma che preoccupa non poco la dirigenza del club di via della Palazzina, con cui il centrale ex Ostiamare ha firmato un triennale, perché per lui si profila un lungo stop.

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

La Viterbese bussa due volte e supera il Grosseto in amichevole

L’ultimo test prima dell’inizio del campionato lascia in dote una vittoria alla Viterbese. La squadra …