giovedì, 1 Ottobre, 2020

Play Off Serie C, rinunciano in sei

Scadeva oggi alle 19,00 il termine perentorio per indicare la volontà da parte delle società di partecipare, o meno, ai play off. Come anticipato in giornata, alcune società aventi diritto, avevano palesato difficoltà a partecipare alla manifestazione. Di sicuro lo avevano evidenziato le due toscane, ovvero, Arezzo e Pontedera.

A queste si sono aggiunte Modena, Piacenza, Vibonese e Pro Patria, con queste ultime due compagini, che sarebbero potute subentrare in luogo della vincente di Coppa Italia.

Sono quindi sei le società che non prenderanno parte agli spareggi promozione, che lo ribadiamo, non riceveranno alcuna penalizzazione o sanzione, per aver declinato l’invito.

DI Stefano Cordeschi

Avatar
Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

La Serie C a rischio sopravvivenza?

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, lancia un accorato appello all’Aic affinchè risponda alle richieste …