martedì, 13 Aprile, 2021

Prodezza di testa di Baschirotto e la Viterbese riacciuffa il Foggia: con la Y finisce 1-1

La Viterbese riprende la corsa verso la salvezza, nonostante una gara non certo emozionante. I gialloblu portano via un punto prezioso dallo “Zaccheria” di Foggia e salgono a quota 35 nella graduatoria del girone C. A sole 5 lunghezze dalla salvezza matematica.

La cronaca Al 26′ Tounkara recupera palla e serve Bensaja che, arrivato al limite, prova col destro trovando la parata a terra di Fumagalli.  Al 39′, in una delle rare folate offensive dei pugliesi, arriva il gol che sblocca l’incontro: Dell’Agnello si gira in un fazzoletto e finisce a terra su presunto fallo di Camilleri, calcio di rigore secondo l’arbitro Arena e trasformazione perfetta di Rocca, in rete dagli undici metri come nel match d’andata. Prima dell’intervallo l’undici di Marchionni potrebbe raddoppiare ma la conclusione di D’Andrea da buona posizione termina fuori.

Nella ripresa subito Tounkara pericoloso ma il suo tentativo col mancino non impensierisce Fumagalli. Due minuti più tardi arriva il meritato pareggio dei gialloblù: discesa di Bianchi sulla corsia di competenza e cross perfetto per Baschirotto che, con un colpo di testa preciso, insacca in rete. Il gol subìto scuote il Foggia che, complice l’ingresso di Curcio, riesce a rendersi più pericoloso e al 15′, proprio il numero 10, impegna Daga in una difficile parata a terra. Dieci minuti più tardi si rinnova il duello tra Curcio e Daga, ancora una volta il portiere gialloblù chiude la porta.

Serve ancora un grande intervento dell’estremo difensore della Viterbese a dieci minuti dal termine quando Balde spara da pochi passi ma Daga devia sulla traversa. Sul versante opposto, invece, è Tounkara a creare un’occasione ma dopo aver superato due avversari, la sua conclusione termina alta.

Il prossimo impegno della Viterbese è in programma domenica 28 marzo alle ore 15 contro il Potenza, quando i gialloblu di Taurino con una vittoria potrebbero definitivamente archiviare la questione salvezza.

IL TABELLINO 

Foggia- Viterbese 1-1 (pt 1-0)

FOGGIA: Fumagalli; Anelli, Germinio (1’st Agostinone), Galeotafiore; Kalombo, Vitale (32’st Balde), Rocca, Garofalo, Di Jenno; D’Andrea, Dell’Agnello (13’st Curcio). A disposizione: Di Stasio,  Jorio, Moreschini, Dema, Iurato, Aramini, Pompa, Cardamone, Nivokazi. Allenatore: Marco Marchionni

VITERBESE: Daga; Baschirotto, Markic (35’st De Santis), Camilleri, Bianchi; Salandria (26’st Adopo), Bensaja, Besea (14’st Palermo); Bezziccheri (26’st Simonelli),  Tounkara, Murilo (35’st Porru). A disposizione: Bisogno, Ricci,  Falbo, Sibilia, Rossi, Menghi M. Allenatore: Roberto Taurino

Arbitro Alberto Ruben Arena di Torre del Greco, assistenti Francesco Romano di Isernia e Ferdinando Pizzoni di Frattamaggiore. Quarto uomo Mario Cascone di Nocera Inferiore

Marcatori: 41’ pt Rocca, 3’ st Baschirotto 

Note: ammoniti: Kalombo, Garofalo, Anelli, Fumagalli (F), Tounkara, Murilo, Besea, Bianchi (V).  Recupero: 2′ pt, 4’st

DI Redazione

Avatar
La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

La Viterbese spreca, il Catania vince: al “Massimino” finisce 1-0

Al “Massimino” decide una punizione magistrale di Dall’Oglio e la Viterbese cede di misura al …