Putin in crisi mentre il capo Wagner Prigozhin dichiara guerra alla leadership militare russa – POLITICO

Vladimir Putin sta affrontando una grave crisi militare dopo che il leader mercenario russo Yevgeny Prigozhin ha dichiarato guerra al ministero della Difesa di Mosca.

UN Rapporto Pubblicato venerdì sera, l’agenzia di sicurezza dell’FSB ha affermato di aver “avviato legalmente e giustamente un procedimento penale” contro il combattente del gruppo Wagner per “organizzazione ribelle armata”.

La faida tra Prigozhin e il ministero della Difesa russo è in fermento da mesi, ma ora sembra essere scoppiata.

Secondo i media statali russi, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto che Putin era a conoscenza della situazione in rapida evoluzione e che “sono state prese tutte le misure necessarie”.

“Le dichiarazioni e le azioni di Prigozhin sono in realtà appelli per l’inizio di un conflitto civile armato al confine con la Russia e una ‘pugnalata alle spalle’ ai soldati russi”, hanno detto i funzionari. è stato aggiunto.

Questa mossa viene dopo Prigogine Accusato Il ministro della Difesa Sergei Shoigu, che ha nascosto a Putin le “colossali” sconfitte sul campo di battaglia, ha detto che 2.000 soldati Wagner sono stati uccisi a seguito di attacchi ordinati dal ministero della Difesa russo.

In risposta alle accuse di Prigogine, Mosca ha emesso un forte diniego e una parata di generali ha marciato per sollecitare la milizia Wagner a dimettersi.

In un video appello, il tenente generale Vladimir Alekseev, primo vice capo di stato maggiore delle forze armate, disse Che Prigozhin non aveva l’autorità di emettere ordini. “Questa è una cospirazione reale”, ha insistito, “torna in te!”

Nel frattempo, il vice comandante in capo delle forze russe in Ucraina Sergey Surovykin – Conosciuto come “Generale Armageddon” – sottolineato Wagner dovrebbe mantenere le sue posizioni e non dirigere i propri alleati. “Ferma le colonne e dirottale verso punti di schieramento permanenti”, implorò.

READ  Twitter ha cancellato il badge verificato del New York Times per volere di Elon Musk

Tirare i dadi

Venerdì scorso, il fondatore del Wagner Group ha messo in dubbio la giustificazione di Mosca per l’invasione dell’Ucraina, affermando che “le forze armate ucraine non attaccheranno la Russia con la NATO” e che “alcuni mascalzoni avevano bisogno di una guerra per vincere”. Mostra quanto sono forti un esercito.

In una dichiarazione video bomba ha definito la leadership militare russa “cattiva” e ha promesso di marciare per la “giustizia”, ​​minacciando chiunque si mettesse sulla sua strada.

Parlando con POLITICO, il colonnello Philip Ingram, ex ufficiale dell’intelligence militare britannica ed ex pianificatore della NATO, ha affermato che è “troppo presto per dire” se sia in corso un colpo di stato. “Ovviamente Mosca è preoccupata e ha implementato un piano di sicurezza: Prigozhin sta cercando di spingerne uno che si concentri su Shoigu, ma potrebbe essere una serie di cose”.

Secondo Ian Garner, un esperto di Russia e autore di un nuovo libro sulle conseguenze della guerra in Ucraina, il leader di Wagner ha esagerato. “Prygozhin ha lanciato i dadi e ora il governo lo metterà in una buona posizione”, ha detto.

“Sospetto che le possibilità di Prigozhin di mettere in scena un colpo di stato di successo siano scarse. Il governo può fornire tutto ciò che fa – denaro, libertà, prestigio – senza di lui. Perché i combattenti di Wagner dovrebbero schierarsi con Prigozhin in una battaglia all’ultimo sangue?”, ha detto Garner.

Il caos di venerdì sera suona la campana a morto per il Gruppo Wagner, che secondo un analista è attivo non solo in Ucraina ma anche in Africa.

READ  India, Giappone e Corea del Sud "colpiscono più duramente" se il petrolio raggiunge i 100 dollari

“Qualunque cosa sia, è sicuramente la rimozione di Wagner”, ha detto l’analista politico e fondatrice della società di consulenza R-Politics Tatyana Stanovaya sul suo canale Telegram.

“È la decisione di Prigogine e la decisione di Wagner. Un momento critico: molti all’interno dell’élite diranno contro Putin che le cose sono arrivate a questo punto e il presidente non ha risposto abbastanza presto. Ecco perché tutta questa storia è un duro colpo per Putin.

Nel frattempo, il Cremlino ha rilasciato un video preregistrato del presidente Putin che celebra la Giornata della Gioventù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *