mercoledì, 28 Luglio, 2021

Quale futuro per la Reggiana?

L’incontro sarà, con ogni probabilità, decisivo per le sorti della Reggiana. Da una parte i coniugi Piazza, dall’altra i rappresentanti della cordata di imprenditori intenzionati a risollevare le sorti della società granata. Ed è una corsa contro il tempo: proprio oggi, secondo la tabella di marcia imposta dalla Federcalcio, dovrebbe essere avviato l’iter per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C. Iter che entro sabato, 30 giugno, deve necessariamente concludersi.

Mike Piazza è rientrato ieri a Reggio da Miami, dopo una assenza di 20 giorni. Insieme alla moglie Alicia ha incontrato i dipendenti della Reggiana nella sede di via Mogadiscio. A loro, ha garantito il regolare pagamento degli stipendi,condizione necessaria per l’iscrizione al prossimo campionato. Resta da sciogliere il nodo relativo alla fidejussione da 350 mila euro. La mancata iscrizione comporta la revoca automatica del titolo sportivo.

Il gruppo di imprenditori che, con la supervisione del sindaco di Reggio Luca Vecchi, si è detto disponibile a investire nella Reggiana intende presentare un piano finanziario per l’acquisizione di una parte della società, garantendo la prosecuzione dell’attività in serie C. Prima però vuole prendere visione della situazione dei conti e dai coniugi Piazza vuole garanzie, sul fronte dei pagamenti e del risanamento dei debiti.

www.reggionline.com

DI Sergio Mutolo

Innamorato da una vita della Viterbese, prova a tenere viva in rete la 'grande 'storia del club'. Direttore responsabile di Calciopress su Cuori Gialloblu si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare riferimento alla Serie C, sempre dal punto di vista dei tifosi.

Leggi anche

Serie C, il Coni esclude quattro club. Solo la Paganese resta in Lega Pro

Il Collegio di Garanzia del Coni (nella foto) ha bocciato il ricorso del Chievo Verona, …