sabato, 26 Settembre, 2020

Raduno a Viterbo e ritiro a Cascia per i gialloblu

Sarà Cascia, nella vicina Umbria, ad ospitare il ritiro della Viterbese.

La preparazione gialloblu dovrebbe cominciare dopo Ferragosto, all’incirca poco più di un mese prima del 27 settembre, data di inizio del prossimo campionato. In una prima fase la squadra di Antonio Calabro – tentato dal “palio” di Siena, dove è approdato l’ex dg Foresti con una nuova proprietà? – si radunerà  a Viterbo, per le visite mediche e le questioni burocratiche. Per qualche giorno è probabile che all’inizio la squadra si divida tra il “Rocchi” e il campo del Pilastro, prima di partire alla volta della Valnerina.

Il luogo prescelto per ospitare il ritiro della Viterbese dovrebbe essere uno tra l’Hotel La Reggia o il Grand Hotel Élite, entrambe strutture ultra accoglienti e dotate di centri sportivi all’altezza. Una scelta, quella di Cascia, che è anche un modo per sostenere una zona d’Italia duramente colpita dal terremoto del 2016.

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Mercato Viterbese, è fatta per Falbo: arriva in prestito secco dalla Lazio

Lo aveva detto due giorni fa in conferenza stampa il presidente Marco Arturo Romano: “Per …