martedì, 21 Settembre, 2021

Serie C, finalmente la Viterbese torna a giocare nel Girone B?

Le decisioni del Consiglio federale che si è svolto ieri non sono state decisive per stabilire la composizione del format a 60 della Lega Pro la stagione 2021-22. Tuttavia è stata formalizzata la delibera di inserire il Picerno al posto del Gozzano (che ha rinunciato all’iscrizione).

Un tassello pressocchè decisivo per interpretare il futuro prossimo venturo della Viterbese.

Come anticipato ieri in dettaglio da Cuori Gialloblu >>LEGGI QUI, manca ormai solo il crisma dell’ufficialità per l’inserimento del club gialloblu – caro al presidente Marco Arturo Romano – nel girone centrale della Lega Pro guidata da Francesco Ghirelli.

Un ritorno quanto mai gradito ai tifosi. E, aggiungiamo, quasi doveroso considerata la dislocazione geografica della città di Viterbo. Un motivo in più per attendere con ansia l’inizio della prossima stagione agonistica, che non vedrà più la squadra impegnata nelle massacranti trasferte del girone C.

DI Stefano Cordeschi

Giornalista Pubblicista, vicedirettore di Calciopress.net, ha iniziato la sua avventura editoriale su web ideando e progettando siti internet, in modo particolare incentrati sulla Viterbese Calcio.

Leggi anche

Viterbese – Cesena, l’elenco dei gialloblu convocati

Sono 22 i calciatori convocati da mister Dal Canto per Viterbese – Cesena, gara valida …