giovedì, 19 Settembre, 2019
Ultime notizie

Serie C, l’altro calcio della Ternana

Mentre la Viterbese vive un momento drammatico della sua storia per i tentennamenti di Piero Camilli (pronto a lasciare la guida della società), il patron della Ternana Stefano Bandecchi ha avuto un’idea coinvolgente e geniale. Una scelta che imbocca la strada del radicamento del club nel territorio e si fa interprete del ruolo sociale che caratterizza il calcio.

Dopo la stagione altalenante del club rossoverde – iscritto al girone B della serie C, rimasto fuori dalla lotteria dei playoff, condannato a giocare in un Liberati semivuoto e pesantemente contestato dalla tifoseria – il patron del club umbro ha deciso di vendere a saldo gli abbonamenti per la stagione 2019-20.

I prezzi decisi da Bandecchi sono stati pazzeschi: 5 euro le curve, 8 i distinti e 10 le tribune. Un anno fa l’abbonamento meno costoso, quello delle curve, era di 140 euro.

Gli abbonamenti sono stati praticamente regalati. Il costo dei biglietti d’ingresso sarà più o meno sovrapponibile a quello del torneo appena concluso. La Ternana ha scelto dunque gli abbonati, per riempire quanto più possibile lo stadio e contare su un sostegno costante.

La scelta di fidelizzare la tifoseria, dopo due stagioni assolutamente negative, ha avuto un successo strepitoso. Proprio oggi è stato sottoscritto l’abbonamento numero 10.000, che chiude di fatto questa spettacolare iniziativa promozionale tutta a vantaggio dei tifosi.

Con un pizzico di invidia per la sorte toccata ai tifosi della Ternana, a Bandecchi non si può dire altro che bravo.

DI Redazione

Avatar
La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

Cerignola dentro, in C cambiano i calendari?

Il dispositivo pubblicato dal Collegio di Garanzia dello Sport del CONI ha dato ragione all’Audace …