giovedì, 6 Maggio, 2021

Serie C, occhio alle nuove regole

Il Comitato di Presidenza della FIGC, coordinato da Gabriele Gravina, ha apportato nei mesi scorsi importanti modifiche alla prima delle quattro macro aree in cui è stato suddiviso il sistema calcio. Vale a dire quella che attiene alla dimensione economica.

Vale la pena di ricordarle, visto l’approssimarsi della data di scadenza delle iscrizioni al campionato di Serie C per la stagione 2019-20. La dead line è fissata il 24 giugno e le procedure saranno regolate dal sistema delle Licenze Nazionali.

  • È stata introdotta nel Codice la norma che prevede l’esclusione dal campionato della società inadempiente al pagamento degli emolumenti per un periodo di due bimestri;
  • È stato introdotto il divieto di tesseramento di calciatori per società inadempienti;
  • È stato ridotto il numero di rinunce (da 4 a 2) per determinare l’esclusione di una squadra dal campionato.

Si tratta di nuove e importanti modifiche regolamentari che, in ambito economico, potranno rendere più gestibili i casi limite che hanno falsato la terza serie nazionale due anni fa (esclusione Modena) e nell’ultima stagione (esclusione di Matera e Pro Piacenza, oltre a pesantissime penalizzazioni per Cuneo e Lucchese).

DI Redazione

Avatar
La Redazione di Cuorigialloblu si occupa della gestione degli articoli pubblicati dai propri Redattori, e presta attenzione a tutto quanto ruota attorno ai colori gialloblu

Leggi anche

Play off Serie C, ma chi partecipa?

La geniale “trovata” dei play off per coprire il posto mancante nelle promozioni nella cadetteria …