venerdì, 30 Luglio, 2021

Serie C, si spera nel Fondo Salva Calcio

Una delle proposte più innovative trattate al tavolo di lavoro permanente attivato dal presidente della Figc, Gabrile Gravina —>>> leggi QUI, riguarda una serie di proposte da presentare entro il mese di aprile.

  • creazione di un Fondo Salva Calcio, per il quale la Figc destinerà delle risorse ad hoc e che vedrà coinvolti altri protagonisti del mondo del Calcio, che funga da sostentamento concreto per finanziare la tenuta in sicurezza e la ripartenza delle Società in crisi di liquidità;
  • prolungamento della fine di questa stagione a dopo il 30 giugno;
  • rinvio del pagamento degli emolumenti fiscali, contributivi e assicurativi (comprese le rateizzazioni e le cartelle degli agenti della riscossione);
  • riallineamento della scadenza dell’art. 85 delle Noif (adempimenti Covisoc);
  • adeguamento degli adempimenti delle Licenze Nazionali (fideiussioni, modalità ripianamento carenze patrimoniali e quant’altro);
  • rinegoziazione a termine dei contratti sportivi e amministrativi di primo livello.

DI Sergio Mutolo

Innamorato da una vita della Viterbese, prova a tenere viva in rete la 'grande 'storia del club'. Direttore responsabile di Calciopress su Cuori Gialloblu si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare riferimento alla Serie C, sempre dal punto di vista dei tifosi.

Leggi anche

Serie C, il Coni esclude quattro club. Solo la Paganese resta in Lega Pro

Il Collegio di Garanzia del Coni (nella foto) ha bocciato il ricorso del Chievo Verona, …