martedì, 19 Ottobre, 2021

Storie di calcio, il Gozzano rinuncia alla Lega Pro?

La crisi del calcio italiano è ormai (quasi) inarrestabile, forse irreversibile. Quando anche la Serie A comincia a boccheggiare, i problemi non possono che riversarsi a cascata sulle categorie minori. Che annaspano paurosamente.

La Serie C, in quanto anello più debole della catena professionistica, è sicuramente la categoria a maggior rischio. Limitandoci a qualche esempio preso qua e là, sono ben note le problematiche economiche nelle quali versa il Catania, dopo la rinuncia all’acquisto del club da parte di Joe Tacopina >>> LEGGI QUI. Abbiamo appena dato notizia delle difficoltà del Teramo, che stanno amareggiando l’estate dei suoi tifosi >>> LEGGI QUI,

Una delle squadre che potrebbe fare le spese di questa abnorme situazione è il Gozzano, vincitore del girone D del campionato di Serie D. Per il club piemontese, al di là dei dubbi relativi all’impatto economico con una categoria professionistica dai costi esorbitanti come la Lega Pro guidata da Francesco Ghirelli, c’è anche un problema di impiantistica (con la prospettiva di traslocare altrove per le gare interne).

La questione degli stadi, anzi dei vecchi stadi, è una forte e annosa criticità del calcio italiano >>> LEGGI QUI. Ma questa è un’altra (vecchia e irrisolta) storia.

Fatto sta che il Gozzano potrebbe decidere di rinunciare alla Lega Pro. Uno scenario già visto negli anni passati con protagonisti il Bellinzago e il Campodarsego, tanto per citare i primi due casi che vengono alla mente.

Ci auguriamo vivamente che la situazione rientri. Il calcio si nutre di belle storie, di favole, anche di sogni. Il Gozzano, per queste e altre ragioni, meriterebbe eccome di giocare in serie C. La sua rinuncia sarebbe l’ennesima sconfitta per un mondo pallonaro in stato gravemente confusionale.

DI Sergio Mutolo

Innamorato da una vita della Viterbese, prova a tenere viva in rete la 'grande 'storia del club'. Direttore responsabile di Calciopress su Cuori Gialloblu si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare riferimento alla Serie C, sempre dal punto di vista dei tifosi.

Leggi anche

Serie C, la Figc rinvia al dopo TAR la composizione del format

In quanto a ripescaggi e riammissioni il Consiglio federale che si è tenuto ieri non …