mercoledì, 30 Settembre, 2020

TFN, nulla di fatto

Quella di oggi avrebbe dovuto essere una giornata decisiva in chiave format, sia per la Serie B che per la Serie C >>> LEGGI QUI. Invece, more solito, abbiamo a che fare con l’ennesimo rinvio.

L’udienza davanti al Tribunale Federale Nazionale (TFN) è durata meno di un’ora. In ballo la scottante questione del format della Serie B e il blocco dei ripescaggi deciso dal commissario straordinario Roberto Fabbricini.

Tre dei cinque club ricorrenti (ovvero Pro Vercelli, Siena e Ternana) hanno presentato un’eccezione chiedendo la sospensione del giudizio in attesa del ricorso presentato al Consiglio di Stato. Il Novara si è rimesso alla volontà dei giudici. Il Catania ha chiesto una immediata decisione nel merito. Nel frattempo il Siena è intenzionato a chiedere la sospensione della partita di Lega Pro in programma domenica contro il Pontedera.

Il TFN presieduto da Cesare Mastrocola, per tagliare la testa al toro, si è riservato di prendere una decisione all’inizio della prossima settimana (vale a dire lunedì 1 ottobre). 

Una decisione che non sposta lo stallo in cui versano la Virtus Entella e la Viterbese. Il club ligure confida nella riammissione in Serie B. La società gialloblù spera di prendere il suo posto nel girone A di Serie C.

Nel frattempo i giocatori dei due club si allenano da un tempo ormai infinito e stanno consumando energie confinati dentro una sorta di Fortezza Bastiani (quella del Deserto dei Tartari), in perenne attesa di un avversario che non si materializza mai all’orizzonte.

Intanto il campionato di terza serie nazionale si è trasformato in una barzelletta. Il caos è totale tra ricorsi al Consiglio di Stato, squadre ferme ai box, alcune delle ricorrenti che hanno deciso di giocare la quarta giornata e altre che invece sono intenzionate a chiedere ancora una stop. Non ci si capisce più un tubo. E la telenovela continua…

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Play off Serie C, ma chi partecipa?

La geniale “trovata” dei play off per coprire il posto mancante nelle promozioni nella cadetteria …