Trump arriva a Manhattan per la deposizione del procuratore generale di New York

13 aprile (Reuters) – L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è arrivato a Manhattan per testimoniare davanti al procuratore generale di New York Letitia James, ha dichiarato giovedì in un post sul suo sito di social media Truth Social.

Giacomo Archiviato Lo scorso settembre è stata intentata una causa civile per frode presso il tribunale dello stato di New York a Manhattan contro Trump e i suoi tre figli adulti. Trump ha anche citato in giudizio James dopo aver intentato quella causa.

A marzo, Trump ha chiesto alla corte di ritardare il caso di sei mesi, affermando che la proroga gli avrebbe dato il tempo necessario per esaminare la quantità “scioccante” di materiale, tra cui milioni di pagine di documenti, e per interrogare dozzine di testimoni. .

“…Posso finalmente mostrarti un’azienda fantastica, redditizia e di valore che ho costruito con alcuni dei più grandi beni immobiliari in tutto il mondo”, ha detto Trump in un altro post sui social di Truth giovedì.

Trump, che sta cercando la rielezione nel 2024, è stato incriminato all’inizio di questo mese dall’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg.

È stato accusato di 34 conteggi di falsificazione di documenti aziendali prima delle elezioni del 2016 dopo aver presumibilmente pagato due donne per sopprimere la divulgazione di incontri sessuali con lui.

Segnalazione di Jahnavi Nidumolu a Bangalore; Montaggio di Clarence Fernandes e Raju Gopalakrishnan

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  L'S&P 500 chiude in rialzo mercoledì, il Nasdaq sale del 2% mentre gli investitori guardano oltre l'aumento dei tassi della Fed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *