Tutto è nuovo in Android 15 Beta 2 [Gallery]

La Beta 2 di Android 15 è disponibile oggi dopo che Google ha presentato in anteprima le principali modalità di privacy, sicurezza e antifurto all’I/O 2024.

Nelle prossime ore approfondiremo tutte le nuove funzionalità e ciascuna modifica di Android 15 Beta 2. (I nuovi aggiornamenti saranno in cima a questo elenco. Controlla spesso e dicci cosa trovi nei commenti qui sotto.) Gli screenshot di Android 15 beta 1 vengono visualizzati a sinistra e beta 2 a destra.

Se desideri installare rapidamente Android 15 Beta 2 sul tuo Pixel 6, Pixel 6 Pro, Pixel 6a, Pixel 7, Pixel 7 Pro, Pixel 7a, Pixel Tablet, Pixel Fold, Pixel 8 o Pixel 8 Pro compatibili, conferma. Consulta la nostra guida passo passo.

Per riferimento, ecco tutte le novità di Android 15 Developer Preview 1, DP2 e Beta 1.

In aggiornamento…

Feedback tattile quando si utilizza il cursore del volume + il pannello del volume sui tablet

Oltre al nuovo pannello del volume, il cursore vibra quando apporti modifiche con il dito (invece che con un tasto fisico). Questo concetto è simile al cursore della luminosità.

Il “Sistema” è suddiviso in “Android” e “File di sistema temporanei”.

  • Impostazioni > Archiviazione
  • Androide: include il sistema operativo e i file necessari per garantire il corretto funzionamento del telefono. Per proteggere la loro integrità, non è possibile accedere a questi file.
  • File informatici temporanei: include la cache e altri file temporanei richiesti dal sistema operativo. Potresti notare cambiamenti nella quantità di spazio di archiviazione utilizzata nel tempo.

“Salva App Payer” è disponibile anche sui telefoni

Google pubblicizza questa funzionalità solo per tablet e dispositivi pieghevoli, ma puoi accedervi su schermi più piccoli. L’ultimo multitasking non ha un pulsante “Salva coppia app”, quindi devi toccare le icone delle app una accanto all’altra.

Il salvaschermo si blocca nella beta 2

Password, password e modifiche della compilazione automatica

  • Pulsante “Cambia” al posto dell’ingranaggio delle impostazioni

Cellulare > Modifiche alla sicurezza della rete mobile

  • Impostazioni > Sicurezza e privacy > Maggiore sicurezza e privacy
  • Il nome e le descrizioni della pagina Impostazioni sono stati modificati

Vibrazione adattiva

Bluetooth: riattivato automaticamente domani

  • Impostazioni > Dispositivi connessi > Preferenze di connessione > Bluetooth
  • Abilitato per impostazione predefinita
  • Trova la rete del mio dispositivo può aiutarti

Pannello di autenticazione ridisegnato

  • Beta 1.2 contro Beta 2
  • L’altezza alla quale appare l’icona dell’app

Privacy Riforma della sicurezza e della privacy

  • Pannello di controllo della privacy migliorato

Riquadro QS degli apparecchi acustici

Riprogettazione del pannello del volume

Differenza di colore

  • In precedenza era nelle opzioni sviluppatore senza molta interfaccia utente

Le previsioni sono di nuovo attive

  • Nell’app Impostazioni
  • Attivazione/disattivazione dell’opzione sviluppatore rimossa

Non consigliare l’app

  • In precedenza, dovevi eseguire il pull up come per eliminare l’app per evitare che Pixel Launcher la suggerisse.

Evidenziazioni del widget + Modifiche al pannello

  • Elementi essenziali, notizie e riviste, consigliati per te
  • Il selettore widget basato sull’applicazione è ospitato in un contenitore

Icona dell’interfaccia utente del sistema Android 15

Spazio personale

Impostazioni > Sicurezza e Privacy > Posizione privata.

READ  Tamar Hamlin di Bills respira da solo e parla con i compagni di squadra, incoraggiandoli per il finale di regular season di domenica

Nella parte inferiore del cassetto delle app verrà visualizzato uno spazio “Privato” con la possibilità di sbloccare con un’impronta digitale o una password/codice separato. Mentre lo spazio è bloccato, le app dispongono del multitasking, delle impostazioni e altro ancora più recenti.

Problemi conosciuti

  • La creazione di uno spazio personale su un dispositivo per la prima volta rimuove le icone delle app dalla schermata Home (o dalle schermate Home se sono incluse più schermate Home). Prevediamo di aggiungere una correzione a questo problema nella versione beta 2 nei prossimi giorni. (Numero n. 340868295)
  • Il debug con LLDB continua a non funzionare Immagini del sistema di emulazione da 16 KB.
  • Quando la finestra dell’applicazione passa alla modalità immagine nell’immagine (PiP), se si ruota il dispositivo prima che la transizione PiP sia completata, la finestra PiP scompare.
  • Viene visualizzata una pagina di errore quando si aggiunge un account durante la configurazione del dispositivo.
  • Messaggio “Android System Intelligence continua a interrompersi” durante la creazione del file nell’app Google Documenti.
  • L’app Google TV a volte non riesce ad avviare la riproduzione del video e visualizza invece il messaggio “Riproduci film e TV temporaneamente non disponibile”.

Problemi risolti dagli sviluppatori

  • Risolto un problema per cui la parte superiore dell’interfaccia operativa dello screenshot lungo si sovrapponeva alla barra di stato, impedendo l’accesso ai controlli dello screenshot. (Numero n. 334003755)
  • Risolto un problema per cui la parte superiore dell’interfaccia operativa dello screenshot lungo si sovrapponeva alla barra di stato, impedendo l’accesso ai controlli dello screenshot. (Numero n. 333943304)
  • Risolto un problema per cui la parte superiore dell’interfaccia operativa dello screenshot lungo si sovrapponeva alla barra di stato, impedendo l’accesso ai controlli dello screenshot. (Numero n. 334091555)
  • Risolto un problema per cui la parte superiore dell’interfaccia operativa dello screenshot lungo si sovrapponeva alla barra di stato, impedendo l’accesso ai controlli dello screenshot. (Numero 333981232)
READ  Il più grande ribasso di Wall Street alza il target di prezzo dell'S&P 500 del 20%

Altri problemi risolti

  • Risolto un problema per cui “Google Play Services continua a fermarsi” durante la configurazione del dispositivo.
  • Risolto un problema per cui le API android.icu.lang.UCharacter non funzionavano per Unicode 15.1.
  • Risolto un problema per cui il mirino dello scanner di codici QR Android a volte veniva ritagliato o leggermente ridimensionato su alcuni dispositivi virtuali Android.

Risolti i problemi Bluetooth

  • Affidabilità BLE:
    • Implementata una correzione per impedire a BluetoothGATE di rimanere bloccato in uno stato occupato se non riesce a scrivere un attributo. (Numero n. 330663537)
    • Risolto un bug in BluetoothGattService che a volte generava un’eccezione di sicurezza quando si abilitavano le notifiche per un dispositivo specifico. (Numero n. 317215071)
    • Risolto un problema critico di connettività Bluetooth che interessava i dispositivi dual-mode con indirizzo casuale LE.
  • Miglioramenti audio LE:
    • Sono stati apportati miglioramenti significativi all’audio LE, inclusi problemi di sincronizzazione dell’orologio, esperienze di accoppiamento e collegamento e pocket drop per un’esperienza audio e con gli apparecchi acustici più fluida e di qualità superiore.
  • Miglioramenti dell’API Bluetooth: – Livello Bluetooth Audio Classic (A2DP) esteso per supportare il codec del fornitore nell’offload del codec audio.
    • API Bluetooth perfezionate per una migliore esperienza degli sviluppatori e funzionalità migliorate. Ciò include miglioramenti alla gestione degli errori GATT, alla commutazione HID/HOGP e all’accesso BluetoothDevice#getAddressType(). (Numero 220161109)

FTC: Utilizziamo collegamenti di affiliazione automatica che generano entrate. Ulteriore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *