Un accordo sul tetto del debito ripristinerà i pagamenti del prestito studentesco

Per milioni di americani con debiti per prestiti studenteschi federali, la vacanza del guadagno sta volgendo al termine.

La legislazione per aumentare il tetto del debito e tagliare la spesa richiederebbe ai mutuatari di riprendere a rimborsare i loro prestiti entro la fine dell’estate dopo una pausa di un anno imposta durante la pandemia di coronavirus.

Il presidente Biden aveva già avvertito che la moratoria sarebbe terminata contemporaneamente, ma la normativa, se approvata nei prossimi giorni, gli impedirebbe di concedere una proroga dell’ultimo minuto, come ha fatto più volte in passato.

La fine della moratoria interesserà milioni di americani che hanno sottoscritto prestiti studenteschi federali per pagarsi il college. Negli Stati Uniti, 45 milioni di persone devono 1,6 trilioni di dollari su tali prestiti, più di quanto gli americani debbano su qualsiasi tipo di debito al consumo diverso dai mutui.

Nel marzo 2020, il presidente Donald J. L’impatto economico della pandemia è svanito da quando Trump ha sospeso per la prima volta i pagamenti dei prestiti agli studenti. Molti americani hanno perso il lavoro all’inizio della crisi della salute pubblica. Il numero di posti di lavoro negli Stati Uniti ora supera i livelli prepandemici.

Promuovendo la legislazione sul tetto del debito durante il fine settimana, il portavoce Kevin McCarthy ha dichiarato su “Fox News Sunday” che avrebbe posto fine alla moratoria sui pagamenti dei prestiti agli studenti “entro 60 giorni dalla firma”.

L’amministrazione Biden, infatti, terminerà la moratoria il 30 agosto, seguendo la stessa tempistica precedentemente delineata.

Sig. Un portavoce di McCarthy non ha risposto a un’e-mail in cerca di commenti.

READ  9 ricoverati in ospedale dopo le riprese del Memorial Day a Hollywood Beach Broadway - NBC 6 South Florida

Anche con la fine della moratoria, il sig. Se la Corte Suprema consentirà a Biden di andare avanti, alcuni mutuatari potrebbero ancora vedere un po’ di sollievo.

Sig. Il piano di Biden annullerebbe $ 10.000 in prestiti studenteschi federali per coloro che guadagnano meno di $ 125.000 all’anno. I beneficiari di Pell Grants per famiglie a basso reddito possono beneficiare di ulteriori $ 10.000 in cancellazione del prestito.

Ma il piano è stato impugnato in tribunale come uso illegale del potere esecutivo e, durante le discussioni orali di febbraio, diversi giudici si sono dimostrati scettici nei confronti del piano. La sentenza della corte potrebbe arrivare in qualsiasi momento, ma è attesa per il prossimo mese.

I funzionari della Casa Bianca hanno ripetutamente affermato di essere fiduciosi nella legittimità del piano del presidente. Ma il dibattito sul piano e sulla questione più ampia dei prestiti agli studenti rimane acceso al Congresso.

I repubblicani hanno promesso di bloccare il piano del presidente a meno che i tribunali non lo facciano. Tuttavia, nonostante i ripetuti tentativi, devono ancora mantenere quella promessa.

Il mese scorso, i repubblicani della Camera hanno approvato un disegno di legge per aumentare il tetto del debito che avrebbe bloccato il programma di cancellazione dei prestiti studenteschi e posto fine alla moratoria temporanea sui pagamenti. Il disegno di legge è stato accantonato dopo che sono iniziate le trattative con la Casa Bianca sul tetto del debito e sui tagli alla spesa.

La settimana scorsa, House ha approvato una risoluzione Utilizza il Congressional Review Act per ribaltare il piano di alleggerimento del debito del presidente Ma il Senato non ha adottato la misura e Biden ha detto che porrà il veto.

READ  Un morto nel massiccio incendio in un magazzino del Michigan, la polizia dice che "i detriti sono piovuti per un miglio"

Invece, la legislazione sul tetto del debito di compromesso ora all’esame dei legislatori richiede solo la fine della moratoria sui pagamenti, cosa che il presidente ha già detto che avrebbe fatto. Ciò non impedisce il regime di rinuncia al prestito.

Inoltre, i funzionari della Casa Bianca hanno affermato che la legislazione non negherà all’amministrazione Biden la possibilità di sospendere i pagamenti dei prestiti studenteschi durante una futura emergenza, come hanno cercato di fare i repubblicani.

Un portavoce della Casa Bianca ha detto che il presidente è contento che i repubblicani non siano riusciti a bloccare il suo piano di cancellazione del debito sulla legislazione sul tetto del debito.

“I repubblicani della Camera non possono ottenere un centesimo di sollievo per 40 milioni di mutuatari, la maggior parte dei quali guadagna meno di $ 75.000 all’anno”, ha detto il portavoce Abdullah Hasan. “L’amministrazione ha annunciato a novembre che l’attuale moratoria sui pagamenti dei prestiti studenteschi sarebbe terminata quest’estate e questo accordo non apporta modifiche a tale piano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *