venerdì, 24 Gennaio, 2020
Ultime notizie

Viterbese-Bari, servono undici Leoni

Sarà dura per Calabro (nella foto) affrontare il Bari nelle condizioni in cui si viene a trovare oggi la Viterbese. Le assenze saranno pesantissime fra squalificati (Atanasov, De Giorgi e Tounkara), non convocati perché messi sul mercato (Pacilli e Svidercoschi) e infortuni vari (Antezza, De Falco, Palermo, Simonelli e Volpe).

Dall’altra parte la squadra di Vivarini, che scenderà in campo a ranghi compatti e con un largo seguito di pubblico, proverà ad approfittare di una situazione sulla carta vantaggiosa. La sconfitta della Reggina in casa della Cavese, contribuirà a mettere le ali ai giocatori biancorossi. Inutile ribadire che il Bari si vuole portare a casa tre punti.

E però il calcio è uno strano gioco. È proprio quando la mala suerte sembra accanirsi che la lotta si fa dura e senza paura. È quanto ci aspettiamo dai giocatori che oggi Calabro deciderà di mandare in campo. Undici Leoni, pronti a buttare il cuore oltre l’ostacolo per fermare la corazzata di De Laurentiis.

Occorrerà anche il sostegno del pubblico. La curva ospiti sarà piena e calda, secondo le previsioni. Ci aspettiamo che i tifosi gialloblu sappiano fare la loro parte e aiutare Calabro&Co a superare un momento difficile, che arriva dopo un mese di sosta.

Ecco, la sosta potrebbe essere un vantaggio per la Viterbese. Chissà che il vento non giri dalla parte giusta, come avvenne al San Nicola a inizio campionato. È nel genoma degli umani trasformare la sfortuna in fortuna. Se la buene suerte sarà dalla parte delle maglie gialloblu, tutto sarà possibile.

DI Sergio Mutolo

Sergio Mutolo
Innamorato da una vita dei colori gialloblù, prova a tenere viva in rete la "grande storia del club". Su Calciopress si dedica alle criticità del sistema calcio, con particolare attenzione alla Serie C, sempre schierato dalla parte dei tifosi.

Leggi anche

Ultras, no a esperimenti sociali nelle curve

Riceviamo e pubblichiamo una nota messa a punto da diverse tifoserie di tutta Italia in …