giovedì, 5 Dicembre, 2019
Ultime notizie

Viterbese-Cavese, Calabro studia le mosse

Ricominciare da dove aveva lasciato, con la consapevolezza che nel frattempo la Viterbese è cresciuta molto. Antonio Calabro è tornato alla guida della squadra dopo l’esonero di Giovanni Lopez, e domani esordirà di nuovo sulla panchina gialloblu nel match interno con la Cavese. Una gara difficile, che si preannuncia complicata anche a causa del maltempo, pure se l’allenatore ha le idee chiare e non sembra preoccupato dalla possibilità che nell’acquitrino del “Rocchi” il campo possa essere più che pesante. “Per noi non cambia niente – afferma il tecnico pugliese nella conferenza pre partita -. Dobbiamo adattarci ad ogni evenienza e capire bene qual è il mezzo migliore per vincere la partita”.

La terza volta di Calabro è per emozionante come la prima. “Sono tornato con grande  entusiasmo – aggiunge – tantissimo entusiasmo perché ad agosto ero andato via a malincuore. Ho lasciato dei ragazzi eccezionali, e ho trovato una squadra che attua più o meno lo stesso sistema di gioco usato all’inizio del ritiro.  La Viterbese è fatta da un gruppo di ragazzi che stanno bene insieme, che si allenano seriamente e che hanno risposto positivamente alle mie sollecitazioni durante il lavoro fatto in settimana”.

I cambiamenti servono, ma per il mister bisogna procedere per gradi. “Ogni allenatore lavora a proprio modo, è chiaro che qualcosa di diverso serve – spiega -. Ma I cambiamenti non si fanno da un giorno all’altro, all’improvviso, bensì gradualmente. Per avere una squadra che gioca intensamente e ben organizzata si deve lavorare giorno per giorno, ci vuole tempo per assimilare una metodologia  diversa e in questi giorni ci siamo soffermati soprattutto sui concetti”.

Tranne Errico impegnato con la Nazionale e gli infortunati Palermo e Scalera, Calabro può contare su tutta la rosa a disposizione e ha già in mente come schierare la Viterbese anti Cavese. “La formazione titolare l’ho già scelta – afferma -, manca Errico quindi dobbiamo pensare a qualche altra soluzione, ho due o tre opzioni. Mi piacerebbe avere un esterno mancino, l’unico è Urso che conosco ancora poco. Vediamo altre possibili giocate adattando degli esterni destri, come Simonelli, Bianchi e Zanoli, credo ci possa essere spazio per Loro. Dobbiamo anche gestire il rientro di qualche infortunato, ci dobbiamo andare cauti senza rischiare altri traumi. De Giorgi? Può fare sia l’esterno che il terzo della difesa a tre, è bravo in entrambi i casi, la similitudine è col ruolo di D’Ambrosio dell’Inter”.

Durante il lavoro in settimana Calabro ha mischiato molto le carte, ma la novità vera nella formazione potrebbe essere quella di inserire Culina nei tre di centrocampo insieme a De Falco e Besea, con Simonelli a sinistra e Zanoli a destra, così da provare a creare qualche palla giocabile in più per il duo d’attacco Tounkara-Volpe. In difesa il tecnico pugliese potrebbe confermare Vitali in porta e il trio De Giorgi, Atanasov e Baschirotto. Ma non si possono escludere sorprese dell’ultimo minuto.

“La Cavese ha messo in difficoltà il Catanzaro, attacca in un modo e difende in un altro – afferma il mister gialloblu in conclusione, parlando dell’avversario di turno -. Un mese fa ha fatto 0-0 a Potenza, è una squadra che va presa con le molle. Dobbiamo fare una partita importante sotto tutti gli aspetti”.

DI Eleonora Celestini

Eleonora Celestini
“Giornalisti si nasce e io modestamente lo nacqui”: passione e vocazione hanno scelto per me il mio mestiere, io ho solo assecondato il tutto con una laurea in Scienze della comunicazione e tanta gavetta sul campo, specie in ambito sportivo. Ho collaborato per anni al Corriere di Viterbo e sono stata dal 2010 al 2015 responsabile dell’ufficio stampa della Provincia di Viterbo. Mi sono occupata della comunicazione della As Viterbese Castrense e ho lavorato come redattore a ViterboNews24. Oggi mi occupo dell'area comunicazione di Confartigianato Imprese di Viterbo. Approdo nella redazione e di CuoriGialloblu perché no, al cuor proprio non si comanda

Leggi anche

Viterbese-Avellino, le ultime dalle sedi

Si gioca domenica 1 dicembre 2019 Viterbese-Avellino, partita valida per la diciottesima giornata del campionato …